Lamezia, Gianturco interviene sullo sciopero generale cittadino del 16 novembre

Lamezia Terme – Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa di Mimmo Gianturco per conto del Comitato Emergenza Lamezia.
“Alla luce delle condivisibili richieste da parte di associazioni locali e singoli cittadini sull’importanza di organizzare una manifestazione unica, forte e condivisa fra tutti, ribadiamo che il ‘Comitato Emergenza Lamezia’ ha più volte fatto appello all’unità e ha lavorato in tal senso dal principio, tanto da aver coinvolto tutte le forze politiche, sindacali, sociali e associative del territorio in questa importantissima iniziativa pubblica.
Inoltre, diversi esponenti del ‘Comitato Emergenza Lamezia’ hanno tentato e stanno tentando anche in queste ore di far comprendere l’importanza dell’unità a coloro i quali vorrebbero organizzare iniziative in altre date.
Confermiamo la piena disponibilità del ‘Comitato Emergenza Lamezia’ ad organizzare una manifestazione unitaria, a discutere insieme della piattaforma rivendicativa e di tutto ciò che concerne il corteo ma, per diversi motivi, resta comunque imprescindibile la data indetta (16 novembre ore 8:30) per lo sciopero generale cittadino e il relativo percorso.

MOTIVI DELLA CONFERMA DELLA DATA, 16 NOVEMBRE ORE 8:30:

– Il corteo deve arrivare nel
palazzo di città, e li che vogliamo e dobbiamo far sentire la nostra voce, e di sabato è chiuso;

– La data è stata stabilita fra oltre 60 organizzazioni insieme ai rappresentanti degli studenti;

– venerdì 16 novembre sembrerebbe che il meteo ci sia favorevole, settimana prossima sarebbe una incognita e se dovesse fare maltempo salterebbe tutto quanto”.

Gennaro Domenico Gianturco