Lamezia, Meetup 5 Stelle: “Esposto su ex discarica Bagni finisce su tv francese e tedesca, ma dalla Procura tutto tace”

LAMEZIA TERME – “La mancata bonifica dell’ex discarica di località Bagni era stata oggetto di una forte presa di posizione della lista del M5s durante la campagna elettorale per le amministrative del 2015. A seguire, il 15 luglio 2015, il nostro Meetup, ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Lamezia Terme denunciando i danni che la mancata bonifica produceva. In merito, l’avv.Giuseppe d’Ippolito, primo firmatario dell’esposto insieme all’on.Paolo Parentela e ad altri 15 attivisti, ricorda «Abbiamo documentato minuziosamente i casi di neoplasie, malformazioni neonatali e altre patologie riscontrate tra i residenti in zona Rettifilo-Bagni sulla scorta di studi epidemiologici eseguiti dall’ASP di Catanzaro poi ripresi dall’Istituto Superiore di Sanità; abbiamo denunciato lo strano spostamento del sito della discarica nella progettazione del PSC; abbiamo ricordato il pericolo d’inquinamento delle falde acquifere, del torrente Bagni e del mare, secondo le analisi eseguite dall’Arpacal; ma tutto ciò non è servito a smuovere né il Sindaco né la Regione, cui per legge sono affidati gli obblighi di bonifica dei siti inquinati e, inoltre, dopo due anni e mezzo, neppure dalla Procura della Repubblica, abbiamo alcuna notizia. Eppure, ci domandiamo” –continua D’Ippolito- “non è anche così che si combatte la criminalità e il malaffare, visto che il procuratore Gratteri non fa altro che ricordarci come la ‘ndragheta prosperi laddove l’amministrazione pubblica è inerte rispetto ai bisogni dei cittadini?” La nostra denuncia, invece, non è passata inosservata all’estero, in Francia e Germania ed è stata inserita, con tanto di riprese del sito, nel documentario Das Gift der Mafia und das europäische Gesetz des Schweingens (Il Veleno della Mafia e la Legge Europea del Silenzio) scritto e diretto da Christian Gramstadt con la collaborazione di Sandro Mattioli e prodotto da ARTE France e ARD/Radio Bremen (primo canale radiotelevisivo pubblico tedesco). Il documentario, già andato in onda in Francia lo scorso ottobre e programmato sul primo canale tedesco per il prossimo gennaio, sarà proiettato domani al Cineteatro Metropolitano DLF di Regio Calabria alle 17,30, e sarà dedicato al Capitano Natale De Grazia che indagò sulle navi dei veleni in Calabria, morto appunto il 12 dicembre 1995 in circostanze mai chiarite a fondo.
«Servirà almeno il discredito di Lamezia Terme in terre franco-tedesche a smuovere le coscienze dei lametini, delle autorità locali, della Procura della Repubblica? », conclude l’avv.D’Ippolito”.

Meetup 5 Stelle Lamezia Terme
Amici di Beppe Grillo