Lamezia, MTL: “Al centro del nuovo regolamento delle politiche sociali ci sono i lametini”

LAMEZIA TERME – “Il nuovo regolamento delle politiche sociali approvato nell’ultimo Consiglio Comunale, proposto dal Consigliere Comunale e Capogruppo MTL Massimo Cristiano, rappresenta senza dubbio una netta discontinuità verso il passato riequilibrando il settore in questione per come promesso in campagna elettorale. MTL per sua natura è un Movimento Sociale ed il risultato raggiunto è motivo d’orgoglio, traguardo che sigilla il mantenimento della parala data ai lametini. Ricordiamo che la peculiarità della nuova misura sono

· Banco alimentare l’Amministrazione, per il tramite di associazioni di promozione sociale e/o parrocchie con le quali ha facoltà di stipulare apposita convenzione, erogherà derrate alimentari ai nuclei familiari in difficoltà.

· L’erogazione dei contributi avverrà nello stesso mese in cui verrà presentata la domanda.

· L’ordine cronologico di presentazione della domanda che dovrà avvenire entro il 15 di ogni mese, tenendo conto del modello ISEE( inferiore 4500 euro singolo, inferiore a 6500 euro nucleo familiare)

· Non sono contemplati gli immigrati clandestini,infatti basta fare un piccolo raffronto con il precedente regolamento art 4 comma b che cosi recitava: hanno diritto a percepire gli interventi sociali a carattere economico gli stranieri…, nonchè i profughi, i rifugiati, i richiedenti asilo, i rimpatriati.. ed agli apolidi.

· Contributi per la casa, per il pagamento delle utenze domestiche con morosità pregressa (almeno due fatture) 250,00 euro mensili (max 4 volte in un anno)

· Contributo urgente per spese sanitarie 250,00 euro mensili (max 3 volte in un anno)

· Anticipo caparra per contratto locazione, fino ad 800,00 euro

· Sostegno economico per morosità in caso di sfratto esecutivo, fino a 1000,00 euro

· Limite massimo di spesa mensile del Comune che passa da 2500 a 10000 euro

· Il singolo o il nucleo familiare può riceve una sola tipologia di contributo.

E’ bene rammentare che il nuovo regolamento riequilibra un pò il sistema limitando i contributi al criterio della residenza nel Comune di Lamezia. Verranno tutelati i lametini utilizzando criteri oggettivi quale il modello ISEE che di recente contempla anche depositi bancari, terreni ed abitazioni, senza lasciare spazio a libere interpretazioni. Senza dubbio si tratta del raggiungimento di un traguardo importante per la comunità, che premia il lavoro e l’impegno, che ha adoperato il Consigliere Massimo Cristiano a vantaggio delle fasce deboli, in un periodo in cui la crisi economica attanaglia quotidianamente i nostri concittadini.Un Percorso che ci vede impegnati anche con il lavoro portato avanti dall’Assessore alle Politiche Sociali Elisa Gullo espressione del Movimento. E’ solare che pure nel futuro prossimo, senza alcun tipo di compromesso, l’azione di Mtl sarà sempre rivolta a sostegno delle fasce in difficoltà economica. E’ stato compiuto, con il nuovo regolamento, un passo nella direzione corretta mantenendo fede al programma elettorale di MTL, stilato dal Consigliere Comunale Massimo Cristiano con la collaborazione del Coordinatore Fernando Isabella ed inserito nelle linee programmatiche dell’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Mascaro. Un plauso a tutte le forze politiche presenti in Consiglio Comunale per il voto favorevole, aspetto che dimostra la grande sensibilità verso i più deboli da parte del civico consesso lametino”.

Luigi Villella (Portavoce Mtl)