Lamezia, Noi con Salvini: “Comune di Lamezia Terme, il naufragio continua”

LAMEZIA TERME – “Come volevasi dimostrare il naufragio per l’amministrazione Mascaro continua. Un altro tassello dopo le dimissioni degli assessori Francesco Caglioti, Chiara Puteri, Massimiliano Carnovale e Angelo Bilotta, cui si aggiungono quelle, seppur per motivi differenti, di diversi consiglieri comunali e dell’ex Presidente del Consiglio Francesco De Sarro ora è arrivato il turno dell’assessore all’urbanistica l’Arch. Annamaria Scavelli tanto voluta dal Sindaco Mascaro ed ora dimissionaria. E’ inevitabile ricordare quanto promesso e osannato durante la campagna elettorale dal Sindaco Mascaro promotore del nuovo rilancio per il famosissimo “Quarto piano” ovvero l’ufficio tecnico comunale. In due anni e mezzo di Amministrazione targata Mascaro la situazione nei predetti uffici è peggiorata di gran lunga rispetto all’amministrazione precedente e questo la dice lunga, ai diffidenti invito a recarsi presso gli uffici tecnici posti al quarto piano del nostro Comune e osservare i volti dei tecnici professionisti sui quali si legge sfiducia, rabbia, incredulità, fastidio, sbigottimento e alla fine sempre più spesso rassegnazione a testimonianza di quanto sia divenuta insostenibile la situazione una burocrazia pesante che rallenta l’economia di una città intera, un male assoluto da estirpare il prima possibile, argomento mai sfiorato dall’attuale assessore all’ urbanistica». Altro punto dolente è la questione del PSC che fine farà ora? L’Assessore uscente ha sempre idolatrato e venerato il Professore Crocioni riguardo il piano redatto quindi ci chiediamo se ci sarà continuità da parte del futuro assessore a continuare a portare avanti questo piano che per quanto ci riguarda sarebbe la scelta più scellerata che questa amministrazione possa fare perchè verrebbero disattese le promesse fatte dal Sindaco durante la sua campagna elettorale, nella quale preannunciava la rivisitazione totale del piano ovvero la sua totale abrogazione. In conclusione “Il movimento “Noi con Salvini” chiede alla nuova amministrazione, di non perdere tempo nella ricerca di un nuovo Assessore, a Lamezia ora è presente un governo che è stato votato dalla maggioranza del popolo lametino”. “Nonostante si sia sempre parlato di alte professionalità, fino ad oggi non si è visto nulla di così “competente” da essere in grado di dare una sterzata al territorio lametino, la città è stremata, l’unica alternativa ormai sono le dimissioni del Sindaco”.

Francesco Materazzo, Coordinamento cittadino Noi con Salvini