Lettera aperta al Sindaco ed al Consiglio Comunale di Lamezia Terme: «Prima di andarvene eliminate via Cialdini da Lamezia Terme»

Allora come è possibile che in un Comune che professa la legalità e la lotta alla mafia, che per questo motivo riceve premi a destra e a manca, ancora esista questa via, nonostante il Comitato Due Sicilie del Lametino abbia raccolto le firme per una petizione consegnata al Sindaco lo scorso 2 febbraio?
Sicuramente gli impegni di governo di una città così complessa sono tanti e difficili da risolvere, e quello che sta accadendo in questi giorni lo testimonia. Ma prima di chiudere i battenti chiediamo al Sindaco ed al Consiglio Comunale di autorizzare la sostituzione di via Cialdini, senza bisogno di organizzare manifestazioni e tagli di nastro che farebbero perdere tempo e soldi. La nuova targa ci impegniamo noi a farla, basta che ci diciate velocemente a chi dedicare la via e ci autorizziate a farlo. Non vorremmo fare brutta figura con eventuali stranieri che venissero per puro caso a Lamezia Terme, rimanendo a bocca aperta o crepandosi dalle risate di fronte alla targa di via Cialdini, perché loro la nostra storia, a differenza di noi, la conoscono. Roberto Longo – Responsabile Regionale Calabria Unione Mediterranea