Milano: ecco la Giunta Pisapia.

– Il sindaco di , , ha varato la nuova Giunta comunale.

Ben undici le deleghe che lo stesso sindaco terrà tra le proprie mani: Partecipate, Innovazione, Risorse umane e organizzazione, Giovani, Agenda digitale, Sistemi informativi, Avvocatura, Facility management, Comunicazione e Sistema di gestione della qualità.

I banchi del comunale saranno occupati da Maria Grazia Guida, vicesindaco con deleghe a Educazione e Istruzione, Rapporti con il Consiglio comunale, Attuazione del programma; Daniela Benelli, assessore a Area metropolitana, Decentramento e municipalità, Servizi civici; Chiara Bisconti, assessore a Benessere, Qualità della vita, Sport e tempo libero; Stefano Boeri, assessore a Cultura, Expo, Moda, Design; Lucia Castellano, assessore a Casa, Demanio, Lavori pubblici; Franco D’Alfonso, assessore a Commercio, Attività produttive, Turismo, Marketing territoriale; Lucia De Cesaris, assessore a Urbanistica e Edilizia privata; Marco Granelli, assessore a Sicurezza e coesione sociale, Polizia locale, Protezione civile, Volontariato; Pierfrancesco Majorino, assessore a Politiche sociali e servizi per la salute; Pierfrancesco Maran, assessore a Mobilità, Ambiente, Arredo urbano, Verde; Bruno Tabacci, assessore a Bilancio, Patrimonio, Tributi e da Cristina Tajani, assessore a Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e ricerca.

“Sono soddisfatto della squadra di giunta, non solo per la disponibilità di eccellenze ma anche perché mi auguro sia un forte segnale per le attese di questa città”. Con queste parole il nuovo sindaco di Milano Giuliano Pisapia ha messo il sigillo alla nuova squadra di governo del capoluogo lombardo.

“Ho ascoltato tutti – ha detto – ma poi ho preso in piena autonomia le decisioni e ne sarò responsabile. Se avrò sbagliato la responsabilità sarà solo mia perché la scelta è stata mia”.

“E’ stato un lavoro utile e sereno – ha concluso – ho trovato una coalizione molto unita che ha guardato all’interesse generale e non agli interessi di partito. Questa giunta è figlia di una grande stagione di partecipazione che Milano ha vissuto negli ultimi 11 masi, da quando è iniziata la campagna elettorale del centrosinistra. Ora inizia una meravigliosa avventura dentro la città e nell’interesse della città che darà risposte serie alle attese di chi vive a Milano”.