Niente hotspot in Calabria, Turtoro (Azione Identitaria): “Accogliamo con soddisfazione l’annuncio di Furgiuele”

CROTONE – “Esprimiamo apprezzamento per la decisione del Governo di non procedere con l’ubicazione degli hotspot nelle città di Crotone e Corigliano, che erano state ideate e volute dal precedente ministro degli interni Minniti
Le parole del deputato leghista calabrese, on. Domenico Furgiuele, le accogliamo con soddisfazione anche perché in Calabria, come Azione Identitaria, abbiamo ferventemente osteggiato questo progetto.
Risale infatti a circa un anno fa un nostro blitz in sede di consiglio comunale ed un presidio davanti alla casa comunale poiché il sindaco della città di Crotone si è piu’ volte dichiarato favorevole a tale scelleratezza.
Molte forze politiche ed associazioni varie orbitanti nell’alveo della sinistra continuano a sostenere il business dell’immigrazione con tutti i suoi effetti negativi ma noi di Azione Identitaria in Calabria continueremo a mantenere alta l’attenzione affinchè il Governo prosegua sulla strada che ha intrapreso”.

Paola Turtoro
Portavoce regionale AZIONE IDENTITARIA CALABRIA