Polistena, Valle del Marro: Oliverio vicino alla cooperativa

POLISTENA – “Ancora la Valle del Marro, ancora atti vili di intimidazione e boicottaggio. Evidentemente l’azione produttiva dei ragazzi, guidati da don Pino Demasi, costituisce un serio pericolo per la ‘ndrangheta, anche al di là della privazione della proprietà delle terre”.

È quanto afferma, in una nota, il presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio.

“La cooperativa, infatti, anche sul piano culturale –prosegue Oliverio- è la dimostrazione concreta che è possibile produrre e svilupparsi nella legalità,nel cuore di luoghi storicamente considerati inaccessibili.

Sono in continuo contatto con il Prefetto Di Bari e consapevole dello sforzo che la magistratura e le forze dell’ordine stanno producendo per garantire ai ragazzi sicurezza e per individuare i responsabili di questi vili gesti”.

“La Regione –conclude il Presidente Oliverio- metterà in campo ogni strumento utile ad un fattivo e concreto sostegno alla prosecuzione della attività della Valle del Marro. Nessuno pensi di fermare questa splendida realtà”.