Politiche del lavoro, la consigliera di Parità Tonia Stumpo scrive al ministro Di Maio

CATANZARO – La consigliera regionale di Parità Tonia Stumpo si rivolge al ministro del lavoro Luigi Di Maio per proporre una maggiore partecipazione delle consigliere di Parità nelle scelte delle politiche del lavoro.
“On. Di Maio – scrive la Stumpo -, vista la scarsa attenzione riposta dal suo Governo alle pari opportunità, corregga Lei il difetto strutturale del Governo sulle politiche di genere e si affidi all’esperienza delle consigliere di Parità, che fanno capo al suo dicastero, per rafforzare le politiche del lavoro nel rispetto della parità in ottica di sviluppo economico”