Referendum, affluenza al 30%. Raggiungimento Quorum possibile

Ottimo dato dall’ alle urne rilevata alle ore 19. A tre ore dalla chiusura odierna l’affluenza è pari al circa 30%. Il dato considera solo i votanti in Italia, a cui vanno sommati i residenti all’esterno.  I saranno aperti anche domani, dalle 7 alle 15 del pomeriggio. I sono: due sull’acqua, uno sul nucleare e un altro sul .

Per l’efficacia del bisognerà raggiungere il , che è pari al 50% + 1 degli aventi diritti al voto. Si tratta di oltre 25 milioni di aventi diritto.

Per quanto riguarda i diversi quesiti referendari, non ci sono molte differenze tra i vari quesiti. A , l’affluenza rilevata alle ore 19 è pari al 28,5%. A questo punto, ci sono molte probabilità perché il quorum venga raggiunto.

Duro il commento del leader del carroccio : “Berlusconi ha perso la capacità di comunicare queste cose in televisione. E’ inutile andare a votare, anche se la gente bisognava informarla meglio”.  Decisivi i dati delle ultime ore, in quanto il raggiungimento del quorum potrebbe portare i sostenitori del Pdl a vagliare l’opportunità di andare a votare. Il ministro della Difesa, Ignazio La Russa non ha ancora deciso se andrà a votare per i referendum:  “vorrei andare a votare come ho fatto le altre volte, ma so che votando non rispondo a un quesito, ma a qualcosa di estraneo al referendum che, colpevolmente, una parte politica, a sinistra, in particolare, ha voluto introdurre. Ecco perché sono molto, ma molto, dubbioso”.