Referendum, Di Pietro: “27milioni di grazie”.

Roma – “Io che i li ho promossi non ci metto il cappello e prego anche gli altri di non farlo perchè se domani mattina andassimo a votare non ci sarebbe un travaso di questi voti nel centrosinistra: dobbiamo quindi rispetto a quegli elettori che non ci voterebbero o non ci voterebbero ancora”: è questa la dichiarazione – a metà tra un monito e un’ appello – pronunciata dal leader di , .

“27 milioni di grazie – ha aggiunto – agli italiani che hanno creduto nella nostra battaglia di democrazia e libertà”.