Reggio Calabria, CasaPound: “Scavi di Piazza Garibaldi sommersi dall’acqua, Soprintendenza e Amministrazione non pervenute”

Reggio Calabria – “Dopo una notte di acquazzoni in città ci si risveglia prendendo atto dei danni causati dalla mancanza di manutenzione e prevenzione. Altra storia è quella che riguarda gli scavi di Piazza Garibaldi, sui quali per primi abbiamo chiesto risposte all’Amministrazione senza ricevere nei fatti prese di posizione fattive ed importanti. Forse in modo provocatorio sarebbe stato meglio non fossero mai stati trovati” – esordisce così Roberta Riso, portavoce del movimento CasaPound a Reggio Calabria.
“Uno stagno, una piscina a cielo aperto con dentro sporcizia che galleggia. Sembriamo immeritevoli di una così grande scoperta ma capiamo che per evidente mancanza di programmazione e capacità non c’era altra soluzione che quella di riseppellire gli scavi così come era emerso. Grandi complimenti a Falcomatà e alla sua Giunta che vede annegare la nostra città”.