Rilevate dal Comune posizioni irregolari di terreni in zone agricole

Il Comune informa che nei giorni scorsi sono stati inviati accertamenti relativi a terreni in zone agricole o con destinazione  urbanistica diversa di cui sono state rilevate posizioni irregolari relativamente all’Ici nell’ambito delle dovute attività di contrasto dell’evasione fiscale.
Il Comune di Lamezia Terme, infatti, ha proceduto ad una ridefinizione su base cartografica, con il supporto di un consulente esperto, delle banche dati dei tributi che ha consentito per il solo 2006 l’individuazione di diverse posizioni irregolari riferite ad altrettanti  terreni non assoggettati ad Ici.

Alla fine dello scorso mese di dicembre, attraverso un innovativo servizio di poste italiane, sono state regolarmente inviati avvisi di accertamento per circa la metà delle posizioni individuate e nei prossimi mesi l’ufficio sarà pronto a completare la fase di definizione e di invio degli avvisi riguardanti le rimanenti posizioni.
Ad oggi sono pervenute richieste di riesame o di annullamento degli avvisi notificati rappresentanti meno del 5% di quanto inviato.

Quasi altrettanti contribuenti si sono recati nel medesimo periodo presso l’Ufficio tributi del Comune che interamente mobilitato ha fornito tutti i chiarimenti richiesti, anche con l’intervento dove necessario del dirigente dottor Iannazzo e del funzionario dott.ssa Rocca.
In ogni caso a tutti i cittadini verrà garantita la massima assistenza da parte degli Uffici nella definizione della propria posizione mantenendo l’attuale livello di attenzione che all’occorrenza potrà essere ulteriormente potenziato.