Rovito, Vincenzo Fiore è il nuovo capogruppo comunale del Pd

ROVITO – È Vincenzo Fiore il capogruppo del Pd eletto all’unanimità in seno al Consiglio comunale di Rovito.
“Una scelta -afferma la segretaria del Circolo del Pd, Rosita Dinapoli- che giunge in un momento importante della vita politica e amministrativa del nostro comune e che aggiunge un nuovo tassello al percorso che abbiamo avviato sin dalla nostra elezione alla guida del Circolo e il cui obiettivo è quello di mantenere il patto stretto con i nostri concittadini al momento delle elezioni.
La credibilità e l’affidabilità di una forza politica passa anche e soprattutto attraverso il mantenimento degli impegni assunti, la realizzazione e la concretizzazione dei programmi, dei progetti e delle idee sulle quali è stato chiesto il consenso e la fiducia ai cittadini. Per questo motivo, nell’ultima riunione del Direttivo, allargata anche alla partecipazione del Sindaco, del Capogruppo, dei consiglieri e degli assessori comunali iscritti al nostro partito, dopo un’ampia e approfondito dibattito sull’attuale situazione politico-amministrativa cittadina, abbiamo approvato all’unanimità un documento finale in cui, dopo aver ribadito pieno sostegno e fiducia all’azione di governo del Sindaco D’Alessandro e dell’intera amministrazione comunale, abbiamo evidenziato una serie di priorità su cui, a nostro parere, sarebbe auspicabile impostare l’azione amministrativa nei prossimi mesi.
A tal fine sono state avanzate cinque proposte:
1.Assicurare una migliore e sempre più efficiente ottimizzazione e organizzazione dei servizi e degli uffici comunali, definendo con chiarezza una Carta dei Diritti e dei Doveri di tutto il personale comunale e procedendo, nel più breve tempo possibile, all’espletamento dei concorsi pubblici per la definizione delle figure apicali nei settori che ne sono ancora sprovvisti.
2.Procedere speditamente all’attuazione e alla concretizzazione di tutte le azioni previste nel documento di politica ambientale approvato dal Consiglio comunale, riservando particolare attenzione alla risoluzione dei problemi riguardanti un sempre maggiore efficientamento della rete idrica, lo scorrimento delle acque piovane e la pulizia delle cunette, la sistemazione e l’abbellimento dei parchi e degli spazi verdi comunali anche attraverso l’installazione di giochi e attrattive per i bambini, la rapida definizione di mutui per l’acquisto di mezzi comunali nuovi o usati a chilometro zero, la sistemazione e la pavimentazione del cimitero, l’adeguata manutenzione e pulizia delle strade e delle piazze, la dotazione di abbigliamento idoneo e degli strumenti necessari per il personale addetto ai servizi di manutenzione, pulizia e raccolta dei rifiuti.
3.Completare e sistemare definitivamente gli impianti sportivi comunali e definire la gestione degli stessi e di tutte le altre strutture, attraverso avvisi pubblici e procedure di affidamento trasparenti e adeguatamente pubblicizzate.
4.Efficientare e potenziare la raccolta differenziata dei rifiuti.
5.Programmare e calendarizzare una serie di eventi, manifestazioni culturali e sagre che valorizzino il territorio, la sua storia, i suoi monumenti e le sue tradizioni e favoriscano la piena integrazione e la massima partecipazione di tutti i cittadini”.
“La Direzione del Circolo, infine -conclude la segretaria cittadina del Pd di Rovito- ha valutato assai positivamente la decisione del Sindaco e dell’esecutivo comunale di avviare una “CAMPAGNA DI ASCOLTO” che avrà inizio a partire dal 27 novembre prossimo su tutto il territorio comunale, finalizzata a recepire critiche, idee, proposte e suggerimenti da parte di tutti i cittadini. Naturalmente le proposte emerse nel corso della nostra riunione saranno ulteriormente analizzate e discusse anche all’interno della maggioranza e, per questo motivo, abbiamo chiesto al Capogruppo Fiore di sottoporle all’attenzione degli altri consiglieri comunali eletti nella lista “Centrosinistra per Rovito”.