Salute, Siclari (FI): “Orgoglioso di aver lottato con i dipendenti del Marrelli per questa vittoria”

ROMA – «L’accreditamento e l’autorizzazione sanitaria all’esercizio definitiva per l’erogazione di prestazioni di Radioterapia del Marrelli è un passo importante che dimostra come l’impegno e la costanza unite alla lotta sul e per il territorio portano risultati concreti».
Lo ha dichiarato il senatore Marco Siclari capogruppo di Forza Italia in Commissione Igiene e Sanità commentando un risultato ottenuto dopo una lunga battaglia che lo ha visto affiancare i lavoratori anche durante la manifestazione a Montecitorio.
«Sono felice di aver contribuito fattivamente al raggiungimento di questo traguardo, facendo ottenere un’audizione con il presidente della commissione sanità del Senato a una delegazione del Marrelli, venuta a Roma a manifestare. Si arricchisce l’offerta sanitaria in Calabria e si da, finalmente, la possibilità ai calabresi di curarsi in casa. Aver sostenuto la voce dei dipendenti e di Massimo Marrelli in piazza, ottenendo questi frutti, mi rende fiero e felice perché questo evidenzia come quando la politica affianca il territorio qualcosa di buono si può fare. Questa è la dimostrazione che la politica deve smettere di far finta di gridare, ma deve iniziare a gridare veramente. Solo pochi giorni fa ho sollecitato telefonicamente il direttore generale del ministero della salute, per portare avanti i lavori del tavolo tecnico, che ho richiesto insieme a Maria Tripodi, frutto di quella manifestazione. Il mio auspicio è che quel tavolo possa diventare permanente per discutere di tutte le problematiche e le carenze della sanità calabrese. Intanto questa è una prima vittoria per la Calabria e per i calabresi e sono orgoglioso di essere stato accanto ai dipendenti del Marrelli che, oggi, dopo tante battaglie, hanno il loro giusto riconoscimento dovuto anche alla determinazione dei lavoratori e di Massimo Marrelli a cui va oggi il pensiero di tutti», ha concluso il senatore azzurro.