Siglato il protocollo d’intesa

Oltre all’Ente Camerale del Capoluogo di Regione e Confindustria Catanzaro, gli altri soggetti sottoscrittori del protocollo sono: il Ministro per la Coesione territoriale; la Presidenza del Consiglio dei Ministri; il Ministero dello Sviluppo Economico, Infrastrutture e Trasporti; la Regione Calabria; la Provincia di Catanzaro; il Comune di Lamezia Terme; l’Asi Catanzaro; Lamezia Europa Spa; Invitalia Spa e Anpaca.

Ambiziosi e significativi gli obiettivi dell’accordo, che prevede di realizzare, nel periodo 2012-2020, un programma di iniziative condiviso dalle Istituzioni locali e con la collaborazione delle Amministrazioni nazionali, concernente fra l’altro le seguenti priorità: Polo energetico e di ricerca (fonti rinnovabili) per lo sviluppo della “GreenEconomy”; Progetto Parco Imprese area ex-Sir con nuova infrastrutturazione viaria, reti elettriche, energetiche, banda larga; Svincolo autostradale di accesso diretto all’area industriale e realizzazione di autoporto e infrastrutture e servizi connessi; Progetto di recupero e valorizzazione turistica del Waterfront area ex-Sir con Industria del divertimento e del tempo libero; Porto turistico e relativa Marina.

Il Presidente Paolo Abramo al termine dell’incontro ha affermato: “Con la sottoscrizione del protocollo si conclude un fruttuoso percorso di collaborazione interistituzionale fra tutti i soggetti protagonisti dello sviluppo dell’Area, avviato nel marzo scorso presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Un risultato importante quello raggiunto anche grazie alla sigla di questo protocollo, attraverso il quale si potrà rafforzare la coesione territoriale ed avviare un’ulteriore fase di rilancio dell’area: entrambi obiettivi strategici su cui la Camera di Commercio di Catanzaro lavora fin dal 2000”.
All’epoca, infatti, vennero acquisite le aree Ex Sir di Lamezia Terme da parte della Lamezia Europa spa, di cui la Cameradi Commercio socio azionista di riferimento, insieme a: Regione Calabria (attraverso Fincalabra Spa), Comune di Lamezia Terme, Provincia di Catanzaro e Invitalia Spa.

Il Presidente Giuseppe Gatto a margine della sigla ha commentato: “Con la sottoscrizione di questo Protocollo d’intesa auspichiamo un percorso virtuoso di sviluppo per l’Area ex-Sir. Mi piace sottolineare nel quadro delle iniziative che sono già state annunziate in piu occasioni, l’opportunità di realizzare, nella più grande area industriale della Calabria, come ho più volte evidenziato, la sperimentazione dell’Area quale Zona a burocrazia zero, coerentemente con la normativa nazionale vigente. Tale fattispecie si prefigurerebbe come modello di esempio al fine di semplificare concretamente e snellire le procedure amministrative, agevolando l’attrazione di nuovi investimenti e sostenendo le importanti iniziative già esistenti sull’area e quelle previste dal protocollo”.