Sovraffollamento delle carceri italiane: il volontariato non può stare a guardare. Incontro formativo fissato dai Centri di Servizio per il Volontariato calabresi

carcere-lamezia

Sono previsti gli interventi di Pietro Caroleo, coordinatore dei Centri di Servizio promotori dell’iniziativa; di Silvio Mesiti, cappellano della Casa Circondariale di Palmi; di Rosario Tortorella, provveditore vicario dell’Amministrazione Penitenziaria regionale; di Angela Paravati, direttore della Casa Circondariale di Catanzaro; di Luisa Prodi, presidente nazionale del Seac (Coordinamento dei gruppi di volontariato penitenziario che operano in Italia); di Alberto Mammolenti, referente regionale della Conferenza nazionale Volontariato Giustizia e di Alessandra Celi, dirigente settore Politiche Sociali della Regione Calabria. A moderare l’incontro sarà Francesco Cosentini, responsabile per la Calabria del coordinamento degli enti ed associazioni di volontariato penitenziario; le conclusioni saranno invece affidate a Mario Nasone, presidente del CSV di Reggio Calabria.

Per la portata sociale della giornata formativa regionale, si pregano gli organi di stampa di diffondere il programma dell’incontro e di prendervi parte ai fini della resa puntuale della notizia. Ufficio stampa CSV Catanzaro