Svolto il Vertice ad Arcore. Alfano: “Proseguiremo fino a fine legislatura”.

Arcore – Si è svolto, a villa San Martino, il Vertice tra il Presidente del Consiglio , il segretario del in pectore e la delegazione della Nord, guidata da , con i ministri e .

Il Ministro della Giustizia uscente ha comunicato – ai microfoni che lo attendevano ai cancelli – la conferma all’intenzione di voler rispettare l’ obiettivo che vede il bilancio pubblico pareggiato entro il 2014.

“Si è ulteriormente rafforzata – ha proseguito – la volontà di arrivare a fine legislatura. Nel vertice si è parlato dei due anni che attendono questo e questa coalizione, è stato un incontro tra due leader, Bossi e Berlusconi, e una squadra collaudata che ha governato bene il Paese e che intende completare il programma arrivando alla conclusione della legislatura nel 2013″.

Alfano ha poi enfatizzato la solidità del rapporto tra Lega e Pdl, sostenendo che “la maggioranza é in grado di dare stabilità e portare aventi le riforme”. “Nell’incontro di oggi – ha aggiunto – abbiamo ricordato come questa sia la coalizione in grado di assicurare all’ governi che durano cinque anni, a differenza della sinistra, è in grado di assicurare una stagione di riforme. Abbiamo governato tanti anni – ha concluso -. Non c’é verifica a cui siamo sottoposti nel rapporto tra Pdl e Lega. E’ la storia che testimonia la nostra è una alleanza collaudata e robusta”.

Angelino Alfano ha poi sottolineato che durante il Vertice non si è “assolutametne parlato” dell’ipotesi inerente la nomina di due vicepremier. Non manca invece il commento in merito al suo ruolo di ministro della Giustizia che lascerà per seguire come segretario il Pdl, dichiarando che della situazione “se ne discuterà nei prossimi giorni e nelle prossime settimane, cioé quando la mia funzione di segretario entrerà nel vivo con la modifica dello statuto del Popolo della Libertà”.