Trovato con 25mila euro in casa, denunciato 28enne nel vibonese

VIBO VALENTIA – Aveva in casa 25 mila euro in contanti di cui non ha saputo giustificare la provenienza. Per questo motivo un 28enne, già noto alle forze dell’ordine e sottoposto alla misura dell’avviso orale di ps, è stato denunciato dai carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia per possesso ingiustificato di valori. I militari, nel corso di un controllo finalizzato alla ricerca di armi o materiale esplodente, hanno compiuto una perquisizione nell’abitazione dell’uomo. In un fustino di sapone in polvere per lavatrice, i carabinieri hanno trovato due sacchetti in plastica sottovuoto contenenti i 25 mila euro. Inoltre, in una stanza adibita a studio, è stata trovata un’agendina contenente informazioni a mo’ di libro mastro di pagamento indicante svariati movimenti di denaro ed un assegno postale di 500 euro postdatato. Tutto il materiale è stato sequestrato.