UGL Telecomunicazioni-InfoContact: buttati alle ortiche i più elementari diritti dei lavoratori

ugl_tlc_400

UGL Telecomunicazioni – conclude Provenzano – ritiene i lavoratori le principali vittime di questa situazione aziendale e non percorribile l’idea di chiedergli ulteriori insostenibili sacrifici. Pertanto inviteremo i lavoratori a rigettare tale accordo e se necessario metteremo in campo ogni iniziativa legale per tutelare gli interessi dei nostri associati e garantire alcuni diritti non negoziabili.