Dicembre 4, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Poomas ha sconfitto l’Italia ponendo fine a una striscia di sette sconfitte consecutive

squadra di rugby argentina, poomas, Oltre questo sabato Italia Guerra 37 e 16, Test match svoltosi in città Treviso Questo ha concluso una serie avversa Sette sconfitte consecutive.

Concorso tenuto a Stadio Comunale di Mongo, Finitura 17-6 per Las Poomas alla fine del primo tempo, è la seconda presentazione del tour europeo contro l’Irlanda, che si conclude domenica 21 novembre.

I gol dell’Argentina sono arrivati ​​da mete di Marcos Creamer, Juan Martin Gonzalez, Madias Moroni, Santiago Corteiro e Fagundo Bosch, mentre Emiliano Bofelli ha apportato tre cambi. Frase, Nicholas Sanchez ha segnato dal dischetto. Il giocatore locale Stephen Warney ha segnato solo una meta e Paulo Carpis ha aggiunto un cambio e tre rigori.

Poiché i Poomas eccellevano nella cattura della palla e nella forma coerente, sono stati in grado di porre fine a quella che sembrava essere una serie negativa senza fine con una sorprendente vittoria sull’Italia.

78055747.jpg

Di conseguenza, la squadra argentina ha effettuato quattro tentativi, il che fa ben sperare al termine del tour europeo, che sarà l’ultima tappa del test con l’Irlanda domenica 21 novembre all’Aviva Stadium di Dublino.

Galleria

Italia: Matteo Minosi; Eterdo Podovani, Brex, Luca Morici e Montana Ione; Pavlo Carici e Stephen Warney; Giovanni Licada, Michael Lamaro e Sebastian Negri; Davis CC e Niccolò Canon; Marco Riccioni, Gianmarco Lucci e Neymar. Partecipante: Kieran Crowley

Entrarono: Luca Pigi, Danilo Fishetti, Pietro Secrelli, Marco Fuser, Federico Russo, Giovanni Bettinelli, Alessandro Fusco and Federico Mori.

Argentina: Emiliano Bofelli; Santiago Corteiro, Mathias Moroni, Geronimo de la Fuvente e Mateo Carreras; Santiago Carreras e Thomas Cubelli; Facundo Isa, Juan Martín González e Pablo Matera; Tomás Lavanini e Marcos Kremer; Francisco Gomez Codella, Julian Montoya (capitano) e Thomas Gallo. Allenatore: Mario Ledesma.

Entrarono: Facundo Bosch, Ignacio Calles, Santiago Medrano, Lucas Paulos, Santiago Grondona, Gonzalo Bertranou, Nicolás Sánchez e Lucio Cinti.

Prima volta: 8′ prova creamer Bofelli (A), 14′ rigore Bofelli (A), 27′ Gonzalez Bofelli (A), 31′ rigore Pavlo Karpici (I) e 40′ rigore Curbici (I). Part End: Italia 6- Argentina17.

Per la seconda volta: 1′ prova Moroni sostituito da Bofelli (A), 7′ meta da Warney Kirby (MI), 10′ rigore PC Kerby (MI), 14′ meta Cortero (A), 23′ Rigore Sanchez (A), 35′ Bosch tentativo (TO). Risultato finale: Italia 16- Argentina 37

Arbitro: James Dolman (Nuova Zelanda)

Terreno: Stadio Comunale di Mongo (Treviso).