Settembre 21, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Possibile caso di sindrome dell’Avana ritarda il volo di Kamala Harris

(CNN) – Il vicepresidente Kamala Harris muore in Vietnam Martedì pomeriggio diverse ore dopo il tuo ufficio dall’Ambasciata degli Stati Uniti. ad Hanoi, in Vietnam, a causa di un “recente potenziale incidente di salute anomalo”.
Questo termine è il modo in cui il governo di solito si riferisce a La misteriosa sindrome dell’Avana Negli ultimi anni ha disgustato centinaia di funzionari americani.

“All’inizio di questo pomeriggio, la delegazione di viaggio del vicepresidente è stata ritardata nel lasciare Singapore perché l’ufficio del vicepresidente ha appreso di un rapporto di un recente incidente sanitario anomalo ad Hanoi, in Vietnam. Dopo un’attenta valutazione, è stata presa la decisione di continuare il viaggio”, ha affermato. portavoce Rachel Chen A nome dell’ambasciata degli Stati Uniti ad Hanoi in una dichiarazione.

Su Air Force One, la principale portavoce di Harris, Simone Sanders, ha detto ai giornalisti che stavano viaggiando sullo stesso volo Harris: “Va tutto bene e non vediamo l’ora degli incontri di domani ad Hanoi”. “Questo non ha nulla a che fare con la salute del vicepresidente”, ha detto in seguito del ritardo, secondo un rapporto.

Infine, Harris è decollato dalla base aerea di Paya Lebar a Singapore alle 19:32 ora locale, dopo un ritardo di oltre tre ore.

Cosa ha detto la Casa Bianca

Martedì pomeriggio, il segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki ha cercato di rassicurare i giornalisti sulla sicurezza del vicepresidente in Vietnam, dicendo che Harris “non si recherà in un paese se non c’è fiducia nella sua sicurezza sul terreno”.

READ  Cuba ratifica il suo impegno a combattere ogni forma di razzismo e discriminazione

Quando gli è stato chiesto se Harris o il suo staff fossero l’obiettivo di un possibile attacco, Psaki ha detto che non sono state fatte ulteriori valutazioni. Ha anche rifiutato di fornire ulteriori dettagli sulla sicurezza, ad esempio su come l’amministrazione avrebbe tenuto al sicuro il vicepresidente.

“Questo non è un caso confermato al momento”, ha detto Psaki. “Stiamo prendendo molto sul serio tutti gli incidenti segnalati di recente. Di conseguenza, la sicurezza del vicepresidente è stata valutata ed è stato determinato che può continuare. con il suo staff». .

Inoltre, Psaki ha confermato che le persone infette non hanno viaggiato con Harris, ma ha rifiutato di dire quante persone hanno contratto la malattia. Harris non è stata valutata dal punto di vista medico perché non era a terra al momento della segnalazione dell’incidente.

La comunità dell’intelligence non ha ancora una spiegazione ufficiale per la sindrome dell’Avana, uno sconcertante miscuglio di esperienze sensoriali e sintomi fisici che ha afflitto centinaia di diplomatici, spie e forze statunitensi in tutto il mondo, alcune abbastanza gravi da costringerli al ritiro.

La CNN non ha riportato alcun caso di sindrome dell’Avana in Vietnam.

Che cosa è conosciuta come la sindrome dell’Avana?

Gli incidenti della sindrome dell’Avana sono iniziati alla fine del 2016 a Cuba e un comitato del Senato ha affermato all’inizio di quest’anno che il numero di casi sospetti sembrava essere in aumento.

Le vittime della sindrome dell’Avana hanno riferito una varietà di sintomi e sensazioni fisiche, come vertigini improvvise, nausea, mal di testa e pressione alla testa, a volte accompagnate da un “rumore direzionale penetrante”. Ad alcuni è stato diagnosticato un trauma cranico e ancora dopo anni soffrono di mal di testa debilitanti e altri problemi di salute.

READ  Furti hanno danneggiato gli impianti della rete sismica in Cile - Prensa Latina

Gli investigatori federali statunitensi hanno lottato per determinare cosa o chi stia causando i misteriosi sintomi. Sono stati registrati casi in Russia, Cina e altri paesi del mondo. Il mese scorso, le autorità austriache hanno affermato che stavano indagando sui rapporti secondo cui i diplomatici statunitensi a Vienna avevano sintomi della sindrome dell’Avana.

All’inizio di quest’anno, La CNN ha riportato due incidenti separati Ciò è avvenuto vicino alla Casa Bianca alla fine dello scorso anno e ha colpito i membri del Consiglio di sicurezza nazionale.

A maggio, due funzionari della difesa hanno affermato che il Pentagono stava redigendo un memorandum per tutto il personale militare e civile degli Stati Uniti chiedendo alle persone di segnalare eventuali sintomi di salute anormali sospetti che potessero indicare che erano vittime della sindrome dell’Avana.

La CNN ha riferito all’inizio di questo mese Alla crescente frustrazione tra il personale della base del Dipartimento di Stato e i diplomatici per ciò che dicono molti funzionari è stata una tiepida risposta da parte della leadership del Dipartimento, incluso il Segretario di Stato Anthony Blinken.

Scopo del viaggio di sperma

L’incidente segnalato arriva nel bel mezzo del viaggio di Harris a Singapore e in Vietnam, mentre il vicepresidente sta cercando di trasmettere al sud-est asiatico che gli Stati Uniti sono sinceri nel loro impegno di lunga data nella regione.

I funzionari della Casa Bianca affermano che la missione generale di Harris in questo viaggio è rafforzare le relazioni con i partner regionali. Dovrebbe concentrarsi sulle questioni di sicurezza regionale tra le preoccupazioni per le rivendicazioni territoriali della Cina nel Mar Cinese Meridionale; sulle priorità economiche, comprese le questioni della catena di approvvigionamento come la produzione globale di chip; nel cambiamento climatico. Nella pandemia di COVID-19.

READ  Gli ospedali della Florida usano obitori portatili mentre aumentano i decessi per COVID-19 - Escambray

Questo è il suo secondo viaggio all’estero come vicepresidente. All’inizio di quest’anno, ha viaggiato in America Centrale, un viaggio che è stato anche problematico, poiché Harris ha dovuto cambiare aereo pochi istanti prima di partire per il Guatemala a causa di un guasto tecnico.

Dennis Hruby, Jennifer Hansler, Kylie Atwood, Natasha Bertrand, Katie Beau Williams e Megan Vasquez hanno contribuito alla segnalazione.