Febbraio 4, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Premier League: Hamann: “Il City sarebbe stata una squadra migliore senza Haaland anche se ha segnato 40 gol in questa stagione”

La pausa per la Coppa del Mondo non è stata buona per Erling Haaland. Attaccante norvegese Serie di tre partite senza segnare Di tutte le competizioni, è stata la sua peggiore prestazione da quando è arrivato all’Etihad in estate dal Borussia Dortmund Per 60 milioni di euro.

linea che coincide con Esce il City dalla Coppa di LegaPer mano del Southampton (2-0) S Sconfitta contro lo United (2-1)nel derby di Manchester. Quindi, per la prima volta, sono comparse alcune critiche nei confronti dell’ex Molde, Salisburgo e Borussia Dortmund, che Ha segnato 33 gol (21 in campionato) in 30 partite in questa stagione.

Haaland non ha giocato una partita ufficiale per 35 giorni… e nel giro di 10 minuti aveva già segnato quel gol strepitoso!Dazen

Il più violento è stato, appunto, l’ex giocatore del Manchester City: Dietmar Hamann.Il City sarebbe stato una squadra migliore senza Haaland, anche se ha segnato 40 gol in questa stagione. ha esclamato su Twitter.

C’è una spiegazione per il “tweet” di Hamann. Anzi, lo ha mostrato proprio in estate, prima dell’inizio della stagione, su Talk Sport: “A Guardiola piace giocare con giocatori che si connettono e costruiscono il gioco e Haaland non è bravo in quel reparto come Grealish o Foden”.

“Sarà interessante vedere come giocheranno perché devono ‘sfamare’ Haaland. Non credo che giochino come prima perché più giochi diretto, più gol segna Haaland”. Recinzione di Haman.

Un altro record battuto da Haaland… e quelli che restano

deviazione giustificata. “Il cambiamento è ancora necessario Per vincere il titolo più importante, manca l’unica città: eroi”, Hamann conferma.

READ  Tom Brady si unisce al club d'élite sportivo all'età di 45 anni