Maggio 19, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Prezzi di un barile di petrolio Brent e Texas oggi, 13 marzo: quanto costano e quanto costano?

Invadere Russia in Ucraina Ha lanciato il periodo che ha visto la maggiore volatilità nella storia del mercato energetico. Anche se i mercati sono chiusi questa domenica, vale la pena saperlo Le ultime fluttuazioni del mercato energetico.

La Russia ha le maggiori riserve di gas naturale ed è uno dei maggiori produttori ed esportatori di petrolio al mondo. Tuttavia, è stata dichiarata la sua posizione sulla guerra con l’Ucraina Federazione americana Ha causato il crollo del prezzo di un barile di greggio.

Giovedì scorso, gli Emirati Arabi Uniti hanno suggerito che rSosterrà un aumento della produzione Dall’Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio (OPEC), invece, I prezzi sono risaliti dopo la sospensione dell’accordo sul nucleare iraniano.

Potrebbe interessarti anche: Prezzo della benzina negli Stati Uniti: dove si trova il paese più economico e costoso?

Prezzi di un barile di petrolio Brent e Texas oggi, 13 marzo: quanto costano e quanto costano?

Secondo l’ultima chiusura – venerdì 11 marzo – dal Grafici del prezzo del petrolioun popolare sito web con più di 150 indici e miscele di greggio provenienti da tutto il mondo, Il prezzo di un barile di petrolio Brent ha chiuso a 112,67 dollari, mentre il West Texas Intermediate (WTI) ha chiuso a 109,33 dollari al barile.

Nonostante l’aumento, il fatto è che il prezzo del greggio È diminuito rispetto alla scorsa settimana, quando il prezzo del petrolio Brent ha raggiunto $ 139,13 al barile.

Il prezzo di un barile dovrebbe continuare a salire e scendere durante Le prossime settimane mentre il conflitto tra Russia e Ucraina continua.