Maggio 26, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Prezzo del petrolio all’8 marzo 2023

Prezzo del petrolio all’8 marzo 2023

prezzi petrolio Hanno scelto di scendere questo mercoledì dopo aver aperto senza una direzione chiara, in un mercato che temeva le potenziali conseguenze di un aumento dei tassi di interesse superiore alle attese Stato unito.

I timori di approfondire l’aggiustamento monetario prima Riserva federale Lasciando sullo sfondo il calo delle riserve commerciali di greggio avvenuto la scorsa settimana negli Stati Uniti.

(Il conflitto sta crescendo nelle regioni petrolifere e minerarie del paese.)

botte Brent dal Mare del Nord per la consegna di maggio rende circa 63 centesimi, 0,8% a $ 82,66 a Londra. mentre il Intermedio del Texas occidentale (WTI) Per la consegna nel mese di aprile perso 92 centesimi, o 1,2%, a $ 76,66.

Presidente della Federal Reserve statunitense (Federal Reserve Bank, Banca centrale), Girolamo PowellQuesto mercoledì davanti alla Camera dei rappresentanti ha ripetuto le sue osservazioni martedì davanti al Senato: Per contrastare il persistere, è probabile che i tassi di inflazione aumentino ulteriormente e rimangano elevati più a lungo di quanto previsto finora.

(Brent e WTI scendono dopo i dati della Fed.)

Powell ha semplicemente modificato la sua lettera di mercoledì osservando che “nessuna decisione è stata ancora presa”. Aspettatevi tassi più alti degli effetti attesi
petrolio. Fa salire il dollaro e aumenta il prezzo al barile.Riaccende i timori che ci sarà una recessione e quindi (ci sarà) meno domanda di energiaAndy Lipow, di Lipow Oil Associates, riassume.

Un aumento dei prezzi rende più costoso il credito e quindi appesantisce i consumi, gli investimenti e la domanda in generale. I dati sulle riserve commerciali non hanno avuto alcun impatto sul mercato, nonostante l’inatteso calo di tali scorte. Le riserve commerciali di greggio negli Stati Uniti sono diminuite la scorsa settimana dopo dieci aumenti consecutivi, secondo i dati della US Energy Information Agency (EIA).

READ  Le donne e i giovani guidano la spesa

(Emerald Energy ha richiesto una sospensione del contratto petrolifero di Caqueta.)

Nella settimana terminata il 3 marzo, queste riserve sono andate perdute 1,7 milioni di barili (mb) contro un aumento di 1,6 milioni previsto dagli analisti, secondo il consenso di Bloomberg.

Le riserve commerciali statunitensi sono cresciute di 62 milioni da metà dicembre, una mossa rara al culmine della stagione invernale dell’emisfero settentrionale.

(Ecopetrol si rifiuta di attaccare il suo giacimento petrolifero a Barrancabermeja).

Francia Agenzia di stampa