Dicembre 4, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Proprio quando pensavamo di aver visto tutto, l’IA che genera le locandine dei film viene dal testo

All’inizio del 2019 si parlava di ‘Questa persona non esiste‘, una pagina web che utilizza un algoritmo di intelligenza artificiale (AI) per creare volti di persone irreali. Ora è il turno”Questo film non esiste‘, un’idea che si nutre anche dell’intelligenza artificiale per realizzare delle fantastiche creazioni.

Immagina di poter creare locandine di film senza la necessità di strumenti di illustrazione o di progettazione grafica. Questo è ciò che suggerisce Questo film non esiste. Che possiamo creare locandine di film semplicemente digitando il titolo e il riepilogo. Sembra abbastanza semplice, vero? Vediamo cosa possiamo effettivamente fare.

Questo film non esiste (ma c’è la locandina)

Quando entriamo in questo film non esiste, la pagina ci mostra una locandina del film pre-creata. Lì troviamo due pulsanti. Crea un filmato di notizieche ci aiuta a generare casualmente un altro adesivo e Crea il tuo, per creare il nostro Paese. la pagina, Secondo la sua origineAll’inizio aveva solo il primo bottone.

Se scegliamo la seconda opzione, l’area dell’etichetta apparirà vuota e ci inviterà a completare le caselle del titolo e del riepilogo. Prendi, ad esempio, un poster con il titolo del suo film.l’assassino silenzioso“Quando un detective di una piccola città negli anni ’50 indaga sull’omicidio di una donna del posto, scopre che la città è terrorizzata da un serial killer”, si legge nel riassunto.

Come possiamo vedere dall’immagine, questo creatore di poster di film di testo ha solo bisogno di alcune brevi descrizioni per fare un lavoro molto convincente. L’intelligenza artificiale ha incluso parte dei personaggi in questo film fantasy e “Dipingilo” nello stile degli anni Cinquantacon una tavolozza di colori relativa a quel tempo.

READ  Android: nascondi le icone della barra di notifica grazie a questo trucco | Smartphone | Play Store | google | Applicazioni | Tecnologie | lezioni | nda | nnni | | dati

Il risultato, però, non è perfetto. Il testo illeggibile e i difetti sull’etichetta sono la prova che è stato creato da AI, ma i progressi che questo significa e come i sistemi di AI hanno iniziato ad essere adottati in vari progetti rimangono sorprendenti. Questo, come accennato in precedenza, apre le porte alla discussione sul ruolo che occuperanno nel processo creativo.

Gli artisti adotteranno strumenti come DALL-E Metà viaggio S diffusione stabile colui il quale Sono stati addestrati su immagini protette da copyright di altri artisti? La legislazione sarà aggiornata per affrontare queste preoccupazioni? Al momento il dibattito legale va avanti da tempo e gli strumenti continuano ad avanzare, anche con il supporto di Big Tech.

Solo pochi giorni fa, Microsoft ha annunciato l’integrazione di DALL-E 2 in un nuovo strumento chiamato Creatore di immagini di Microsoft Bing. Si trova intorno a Strumento di ricerca di immagini generato dall’intelligenza artificiale. E non solo, ha anche integrato questo software OpenAI in progettista Microsoft Così gli utenti possono creare le proprie foto.

In Xataka: Questa IA trasforma qualsiasi parola in un Pokemon. E puoi usarlo gratuitamente