Settembre 30, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Psoe, Ganar Teruel ed Espacio Municipalista chiedono chiarimenti e sulle responsabilità da assumersi

Le tre formazioni dell’opposizione municipale ci hanno inviato comunicati stampa in cui si afferma:

Il Psoe chiede al sindaco di fornire le necessarie relazioni al Consiglio direttivo per installare le corde nella struttura di Toriko e di fornire “spiegazioni convincenti” sui gravi eventi accaduti oggi.

Moron ha avanzato che “i socialisti richiederanno un’indagine e una definizione delle responsabilità”.

Samuel Morrone, portavoce del gruppo municipale del Psoe del Comune di Teruel, ha chiesto al sindaco di presentare al consiglio i rapporti necessari per l’installazione delle corde nella struttura di Torico e di fornire “spiegazioni convincenti” sui gravi eventi accaduti oggi.

Richiederemo un’indagine e la definizione delle responsabilità. Deve fornire le relative spiegazioni se il danno è minore come ha detto il sindaco o grave come mostrano le immagini, e ovviamente spiegare la causa di questo disastro, perché ci poniamo una domanda, se è dovuto alle cattive condizioni della struttura, permetterà di mettere in pericolo tante persone Quando indossare una bandana? Moron fa notare.

“Siamo ancora scioccati da quello che è successo oggi nella nostra città. Fortunatamente non ci sono state ferite personali, ma ci sono state ferite emotive, oggi è caduta Toriko, il simbolo per eccellenza di Teruel”, ha osservato.

Domani Moron chiederà al sindaco del consiglio di amministrazione di “fornire spiegazioni convincenti ai cittadini”. Dobbiamo sapere la verità sul fatto che è stato descritto come “insolito, pericoloso e toccante il simbolo della città e della gente di Teruel”.

Lo spazio municipale denuncia la vittoria di Bog e le sue proposte politiche Distruggi il token TERUEL

Hanno denunciato che il Partito popolare crede che la città gli appartenga al punto da fare ciò che è vietato a qualsiasi cittadino e distruggere i beni di tutti.

READ  Scansiona testi con l'app Note sul tuo iPhone per aumentare la tua produttività

“Propaganda politica e vittoria hanno distrutto il nostro simbolo più amato”, ecco quanto erano potenti dall’Espacio Municipalista-EMT dopo aver appreso del crollo del Torico prodotto rimuovendo le corde poste in occasione della Rope Bull Conference. “Qualcosa che non è successo durante la guerra, ha fatto il Partito popolare in una settimana. È un disastro e qualcuno deve assumersi delle responsabilità politiche”, conclude il consigliere comunale per la formazione Zésar Corilla.

Espacio Municipalista – L’EMT ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma che i membri della formazione sono sotto shock “così come l’intera città”. El Torico è un “simbolo di grande importanza” per la città e “ha un’importante carica emotiva”, come sottolineano dalla formazione.

Denunciano “averti multato per aver messo una fascia” su qualsiasi cittadino, ma Emma Pogue “crede di avere il diritto di fare quello che vuole al monumento” hanno denunciato la formazione.

Per Espacio Municipalista – EMT, quello che è successo è che “hanno deciso, con decisione politica, di riempire Torico di ferro e archi, sottoponendo il suo albero a una tremenda tensione, e il monumento non è stato in grado di resistere alla pressione ed è crollato”.

“Ora dicono che Toriko era in pessimo stato, cercando di far notare ai servizi tecnici l’accaduto, ma la responsabilità è loro”. Sottolineano dalla formazione municipale che “il Partito popolare aveva ordinato che il memoriale fosse utilizzato come struttura per mostrare uno spettacolo vittorioso, e quanto accaduto avrebbe potuto essere evitato”.

Vittoria di Teruel Affermazioni Responsabilità politiche per la distruzione di Fuente del Torico.

La formazione rivendica responsabilità politiche per aver distrutto lo stemma della città e violato le leggi sulla protezione del patrimonio storico di Teruel legando le corde della Conferenza Robb Paul alla struttura della fontana.

READ  The Gathering Arena - Diventa un multiplayer

La vittoria di Teruel richiede responsabilità politiche dopo il crollo della colonna Fuente del Torrico e la distruzione dell’iconica statua della città. Il crollo è avvenuto durante il processo di rimozione di 23 corde che si erano legate allo scafo in occasione della conferenza del Toro de Cuerda tenutasi in città questa settimana. Hanno denunciato che la mancanza di manutenzione e studi precedenti al momento dei lavori di attracco è stata la causa di questa tragedia.

La formazione a sua volta condanna il mancato rispetto della legge sul patrimonio, che all’articolo 34 recita “Legge sul patrimonio. Articolo 34 – Divieti. 1. Nei beni di rilevanza culturale, qualsiasi costruzione che ne alteri il carattere o ne turba il pensiero, nonché il posizionamento di pubblicità commerciali e qualsiasi tipo di cavi e antenne è vietato e canali visibili.” È una violazione diretta della psiche quando si fanno questi ancoraggi alla struttura stessa.

Un portavoce del gruppo municipale, Nicholas Lopez, osserva che “questo provvedimento è un esempio categorico dell’incompetenza di questo sindaco e del suo gruppo di governo, non solo per la mancanza di studi precedenti condotti prima dell’attuazione di questo provvedimento, ma anche per il oltraggio dell’uso di cui è stato utilizzato.” Dato a una fonte Toriko per le loro trasgressioni come è stata questa conferenza. Hanno distrutto il simbolo della nostra città, un simbolo di incommensurabile valore per Teruel, non solo in termini di eredità, ma anche di emozione.”

Gunnar Teruel sottolinea anche le affermazioni di Emma Pugh secondo cui non è stato effettuato alcuno studio sulle condizioni del pozzo, rivelandone il deterioramento ed evidenziando così il fatto che la sua struttura non è stata verificata in precedenza. Dalla formazione vogliono togliere responsabilità anche ai lavoratori comunali perché hanno semplicemente fatto le azioni che il consiglio comunale ha indicato loro.

READ  “Le conferenze nascono dalla necessità di creare uno spazio di dialogo sul nostro mestiere”.

Per tutti questi motivi, la coalizione chiede la purificazione delle responsabilità politiche dovute alla mancanza di standard nello svolgimento di queste azioni e al danno materiale ed emotivo per l’intera città, per Lopez “questi eventi non possono rimanere impuniti, prima di tutto dovrebbero esserci una purificazione politica, e da un lato un altro, il patrimonio deve aprire un’indagine se i fatti sono punibili dal consiglio, l’uso ripetuto di Fuente del Torico per questo tipo di attività ha lasciato conseguenze disastrose per lui”.

Sottolineano anche che fare riparazioni dell’ultimo minuto ora non copre i danni che si sono verificati, eventi che non avrebbero mai dovuto accadere, e lo deplorano come l’ennesima pezza di gestione disastrosa dimostrata da Emma Pogue e dai consiglieri del team governativo. Giorno dopo giorno.