Giugno 6, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Putin ha detto: Vogliamo un futuro di pace, libertà e stabilità – Guantanamo Radio

presidente russo, Il presidente russo Vladimir PutinHa evidenziato questo martedì nel suo discorso dalla Piazza Rossa in Mosca La posizione del suo Paese a favore della pace e della stabilità internazionale senza l’ostilità delle élite occidentali.

Per noi, per RussiaNon ci sono popoli ostili e ostili né in Occidente né in Oriente. Come la stragrande maggioranza delle persone su questo pianeta, vogliamo vedere un futuro di pace, libertà e stabilità.

Ha osservato che la catastrofe del popolo ucraino è il risultato della manipolazione dei “padroni dell’Occidente”, che “fomentano conflitti, seminano odio, odio per la Russia, nazionalismo aggressivo e distruggono la famiglia”.

Putin ha sottolineato che l’operazione militare russa in Ucraina Ha lo scopo di proteggere i residenti Donbass E per garantire la sicurezza del Paese, “è scoppiata di nuovo una vera guerra sulla nostra patria”, riferendosi al blocco della NATO.

Il leader russo ha espresso rammarico per il comportamento irrispettoso nei confronti della memoria dei soldati della Repubblica araba d’Egitto Grande Guerra Patriottica (1941-1945) e l’intenzione di “cancellare” l’eroismo del popolo russo dissacrando i monumenti sovietici in diverse parti del mondo.

Durante il discorso, il presidente ha onorato il coraggio dei soldati che in altri paesi hanno affrontato l’espansione del fascismo.

Rendiamo omaggio ai membri della resistenza che hanno combattuto coraggiosamente contro il nazismo, e ai soldati degli eserciti alleati degli Stati Uniti, della Gran Bretagna e di altri paesi. Ricordiamo e rispettiamo l’impresa compiuta dai soldati cinesi nella battaglia contro il militarismo giapponese”.

Alla parata hanno preso parte più di ottomila militari, tra cui 530 combattenti dell’operazione militare in Ucraina, nonché una colonna meccanizzata guidata dal leggendario T-34-8 Victory Tank.

READ  I risultati della lotteria dei visti statunitensi saranno annunciati molto presto

Nel gruppo tecnico-militare presente alla parata erano presenti i mezzi corazzati Tiger-M, BTR-82A, BMP, il sistema missilistico tattico-operativo Iskander-M, i lanciamissili antiaerei S-400 Triumph e i missili mobili a terra Yars; Per la prima volta, alla parata erano presenti i nuovissimi veicoli corazzati Spartak e 3-STS Akhmat.

Alla parata militare hanno partecipato come ospiti i presidenti di Armenia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan, Turkmenistan e Uzbekistan.