Settembre 21, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Putin promuove diversi programmi di welfare a tre giorni dalle elezioni

(EFE). Il presidente russo Vladimir Putin ha incoraggiato l’attuazione di programmi di welfare per famiglie, pensionati e militari durante una riunione di governo tre giorni prima delle elezioni legislative in cui il partito Russia Unita del Cremlino era il favorito per la vittoria.

“Dobbiamo mantenere questo coordinamento tra parlamento e governo in futuro. Dobbiamo lavorare come una squadra”, ha detto Putin nella riunione a distanza.

Putin, che ha deciso di mettere in quarantena dopo aver rilevato casi di coronavirus nel suo ambiente, ha presieduto una riunione a cui hanno partecipato numerosi membri del governo, come quattro dei cinque capi della lista Russia Unita.

In una chiara promessa elettorale, il vice primo ministro Tatyana Golikova ha assicurato che 3,5 milioni di pensionati, su un totale di 43 milioni, che non hanno ancora ricevuto il sostegno di 10.000 rubli (135 dollari) annunciato da Putin, lo faranno prima del 16 settembre. , un giorno prima dell’inizio delle votazioni.

“Questo coordinamento tra parlamento e governo deve continuare in futuro. Dobbiamo lavorare come una squadra”, ha detto Putin.

Ha osservato che dallo scorso agosto più di 20 milioni di bambini di età compresa tra 6-18 o disabili fino a 23 anni hanno ricevuto un unico pagamento di 10.000 rubli.

Anche due milioni di famiglie con bambini di età inferiore ai tre anni hanno beneficiato dell’assistenza sociale mensile.

Da parte sua, il ministro della Difesa Sergei Shoigu, capo del partito del Cremlino, ha detto a Putin di pagare 15.000 rubli (circa 200 dollari) ai soldati e altri 10mila ai soldati già in pensione.

Il resto dei ministri ha riferito sull’attuale situazione dell’istruzione, della sanità, del miglioramento degli alloggi, dei trasporti e della gassificazione, tra gli altri.

READ  La difesa aerea siriana respinge un attacco aereo israeliano

Alla fine di agosto, Putin ha presieduto il Congresso federale di Russia Unita, durante il quale ha fatto diverse promesse elettorali, inclusa l’indicizzazione delle pensioni nel 2022.

Il ministro della Difesa Sergei Shoigu ha informato Putin di pagare 15.000 rubli ai soldati e un altro pagamento di 10.000 all’esercito in pensione.

Secondo l’ultimo sondaggio condotto dal Center for Public Opinion Studies (Vitsom), Russia Unita, che ha la maggioranza costituzionale nella Duma di Stato o nella Camera dei Deputati, ha intenzione di votare meno del 30%, seguita dal Partito Comunista con il 16,6%.

L’opposizione del Cremlino, il cui leader Alexei Navalny sta scontando due anni e mezzo di carcere, ha accusato le autorità di aver impedito a molti dei suoi candidati di candidarsi alle elezioni, costringendo gli attivisti all’esilio e molestando la stampa.

Secondo gli analisti, una vittoria del partito di governo e del suo controllo sulla camera bassa è essenziale di fronte alla rielezione nel 2024 di Putin, che l’anno scorso ha riformato la costituzione per poter restare al Cremlino fino al 2036.

________________________

Collaborazione con la nostra attività:

Squadra 14 Medi È impegnato a fare un giornalismo serio che rifletta le vere profondità di Cuba. Grazie per esserti unito a noi in questa lunga strada. Vi invitiamo a continuare il nostro supporto, ma questa volta Diventa membro della nostra rivista. Insieme, possiamo continuare a cambiare la stampa a Cuba.