Maggio 24, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Quanti milioni di dollari hanno perso e guadagnato Facebook, Twitter e Google tra luglio e settembre? | Dottor Techno | rivista

Le società tecnologiche hanno pubblicato i loro bilanci nel terzo trimestre di quest’anno.

agenzie

Diverse aziende tecnologiche hanno rivelato nei giorni scorsi il saldo dei propri profitti e perdite registrato nel terzo trimestre dell’anno, ovvero tra luglio e settembre 2021.

Facebook, Twitter, Google e Microsoft sono alcune delle aziende che forniscono dettagli sui loro movimenti. Questi sono i guadagni e le perdite che alcune organizzazioni hanno registrato:

Sito di social network Facebook

Facebook ha registrato più di $ 9 miliardi di profitti nel quarto trimestre lunedì e ha aumentato il numero di utenti anche se il social network ha affrontato una crisi per aver presumibilmente messo la crescita prima della sicurezza.

Facebook ha affermato che il suo profitto è superiore del 17% rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso e che i suoi utenti mensili sono aumentati del 6% a 2,91 miliardi.

Il volume delle transazioni tra luglio e settembre è stato di 29 miliardi di dollari, 500 milioni in meno di quanto previsto dagli investitori.

Dopo l’annuncio dei risultati, le azioni di Facebook sono aumentate del 4% nel commercio post-Wall Street.

I due social network (Facebook e Instagram) e la messaggistica (WhatsApp e Messenger) sono visitati giornalmente da 2.800 milioni di persone, il che significa un aumento dell’11% rispetto allo scorso anno, e 3.580 milioni almeno una volta al mese (+12).

Quest’anno Facebook ha il 23,7% del mercato pubblicitario digitale globale secondo eMarketer Treasury ed è al primo posto nel settore con il 28,6% della torta pubblicitaria.

Twitter

Twitter ha subito una massiccia perdita di $ 537 milioni nel terzo trimestre a causa di un accordo amichevole con gli azionisti, ma ha visto un aumento delle spese pubblicitarie quando altri attori del settore hanno avuto difficoltà.

READ  I prezzi della maggior parte delle criptovalute scendono a causa dell'attacco della Russia all'Ucraina | Rapporti | Notizia

E il social network ha annunciato alla fine di settembre di aver pagato 809,5 milioni di dollari per dirimere una controversia sulla comunicazione della società all’inizio del 2015 e un certo numero di azionisti lo ha ritenuto fuorviante e ha intentato una causa contro la società.

La transazione ha rappresentato un ulteriore conto di 766 milioni di dollari consolidato nei conti del trimestre, distruggendo i risultati del gruppo, con una perdita di 54 dollari per azione, poiché il mercato si aspettava un profitto di 17 centesimi.

Nonostante questo risultato, gli investitori hanno accolto con favore i numeri e le azioni di Blue Bird Network sono aumentate del 2,95% dopo la chiusura degli scambi elettronici di Wall Street.

Il fatturato del trimestre, di 1,28 miliardi di dollari, è stato in linea con le aspettative del mercato, con ricavi pubblicitari in crescita del 51% in un anno e dell’8,5% rispetto al trimestre precedente.

Alfabeto (Google)

Alphabet, la società madre di Google, ha visto le sue vendite aumentare del 41% nel terzo trimestre, a $ 65 miliardi, con un utile netto di $ 18,9 miliardi, ben al di sopra delle aspettative del mercato.

È ancora prima al mondo nella pubblicità online, oggetto di numerose indagini su pratiche anticoncorrenziali sospette, nella monetizzazione del suo motore di ricerca e anche grazie a YouTube.

Tra luglio e settembre, il suo servizio video ha venduto un totale di 7,2 miliardi di dollari in annunci orientati ai contenuti e agli utenti, rispetto ai 5 miliardi di dollari dello stesso periodo dell’anno scorso, secondo una dichiarazione di martedì.

Il business cloud (computing in the cloud) dell’azienda ha raggiunto i 5 miliardi di dollari, con un aumento del 45% in un anno.

READ  Comsa si è aggiudicata i lavori nella rete di trasmissione di Belém (Brasile) per 100 milioni di euro

Microsoft

I guadagni di Microsoft sono esplosi nel terzo trimestre, guadagnando $ 20,5 miliardi tra luglio e settembre, pari a un aumento del 48% in un anno.

Nel primo trimestre fiscale differito, il colosso informatico ha anche superato le aspettative degli investitori in termini di entrate, con un fatturato di 45,3 miliardi di dollari (+22%), secondo una dichiarazione dei risultati pubblicata martedì.

La crescita è sostenuta dal cloud (remote computing), che è diventato il motore dell’azienda. La suite Office e i servizi relativi all’archiviazione e all’elaborazione dei dati per le aziende hanno aumentato le vendite del 18%.

Anche Azure, la principale consociata cloud, ha aumentato le entrate del 50%.

Il business dei personal computer, che include, tra le altre cose, il sistema operativo Windows, computer e videogiochi (Xbox), ha fruttato 13,3 miliardi di dollari. (IO)