Dicembre 8, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Quanto è importante vincere il girone per essere un campione del mondo?

In Coppa del Mondo, ogni dettaglio conta. È un torneo breve, dove le tensioni fisiche e mentali sono importanti o importanti quanto le questioni calcistiche. Per questo prima di andare in tribunale è necessario Acquisisci una profonda conoscenza del background, per comprendere meglio le nostre capacità e quelle dei concorrenti.

Si dice, come una cosa familiare al rigore, che “il Mondiale inizia agli ottavi”. Ci sono molti modi per provare questo errore e non lo scopo di queste righe. Tuttavia, è chiaro che la concorrenza cambia nelle fasi di eliminazione diretta. Allora come si arriva agli ottavi di finale se l’obiettivo è vincere la coppa?

Ovviamente lo è È meglio partire primi che secondi nel girone. Ma quanto conta per conquistare la regione essere un campione? Alcuni analisti sono del parere che la priorità dovrebbe essere data al resto dei giocatori o includere i giovani calciatori nella prima fase. Altri promuovono una manovra strategica per “raccogliere” gli avversari negli ottavi di finale.

Un semplice sguardo alla storia recente rivela cosa aspettarsi: Le vincitrici dei gironi agli ottavi di finale hanno vinto più volte delle seconde.

La Coppa del Mondo del 1998 è stato il primo torneo ad essere giocato nell’attuale formato a otto gironi, con le prime due squadre che sono passate agli ottavi di finale.. I leader distrettuali sono accoppiati con i secondi classificati per formare gli otto incroci per il secondo round.

Nelle ultime sei edizioni, le capogruppo hanno vinto più del triplo delle partite del Round 16 rispetto ai loro seguaci. Inoltre, è arrivata alle semifinali solo cinque volte e una alla finale. Non hanno ottenuto il titolo.

READ  Manchester City - Liverpool, in diretta

In Qatar 2022, è probabile che il campione sia la squadra vincitrice della loro regione nella prima fase. Nelle ultime nove Coppe del Mondo, i campioni sono stati la prima squadra del loro girone Da quando la fase inaugurale è stata introdotta in Brasile nel 1950, 12 dei 17 vincitori del primo round sono finiti in vantaggio. In effetti, l’ultimo leader a non vincere il proprio girone è stata l’Italia nel 1982.

cosa è successo Quattro anni fa in Russia Rafforza solo questa teoria. là, Sei degli otto vincitori di zona si sono qualificati per gli ottavi di finale. Solo Inghilterra (ha battuto la Colombia ai rigori) Russia (Anche la Spagna ha sconfitto ai rigori) Batti i leader. La differenza è stata ancora più marcata in Brasile: otto su otto.

Determinare come questo si collega alla qualità dell’eroe del gruppo e alla quantità di casualità è impossibile. Anche se questo è vero Finire bene la prima tappa è un passo importante sulla strada per raggiungere il titolo.

Pertanto, questi dati possono distruggere l’idea popolare che l’ultimo gioco della fase iniziale dovrebbe essere giocato con alternative.