Febbraio 4, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Quasi 6.000 cubani si sono avventurati nella pericolosa foresta di Darien nel 2022 (video + foto)

Martedì il governo panamense ha dichiarato che un totale di 5.961 migranti cubani ha attraversato il confine colombiano-panamense nel 2022, attraversando il Darien Gap nel loro cammino attraverso l’America centrale fino al confine meridionale degli Stati Uniti.

Il numero è stato cinque volte superiore a quanto riportato dalle autorità panamensi nel 2021, quando 1.065 cubani hanno attraversato la sezione del confine, conosciuta come “l’inferno verde” delle Americhe.

Circa 36 migranti sono morti nel tentativo di attraversare il fiume Darien nel 2022, secondo l’Organizzazione internazionale per le migrazioni. (AP/Fernando Vergara)

per me il rapporto248.284 migranti provenienti da diversi paesi hanno compiuto il viaggio pericoloso, un numero record che raddoppia il numero registrato nell’anno precedente, quando circa 133.000 migranti hanno attraversato il fiume Darien.

I cubani si sono classificati al quarto posto in quella statistica, dietro venezuelani (150.327), ecuadoriani (29.356) e haitiani (22.435). Sul totale degli immigrati, il 28% (69114) di donne, 72% (179.170) uomini e 16% (40438) minorenni.

Una donna tira fuori una ragazza dal fango mentre attraversa il Darien Gap.  (AP Photo/Fernando Vergara, file)

Una donna tira fuori una ragazza dal fango mentre attraversa il Darien Gap. (AP Photo/Fernando Vergara, file)

“Siamo passati da Medellín, diverse città per arrivare qui a Necoclí e la mia destinazione finale è realizzare il mio sogno, raggiungere l’America. Il cubano Roberto Trobajo, uno dei migranti che ha fatto la traversata, ha detto a Voce dell’America.

Secondo i dati di Il progetto migranti scomparsi Secondo l’Organizzazione internazionale per le migrazioni (IOM), 36 persone hanno perso la vita nella giungla di Darien nel 2022, anche se l’organizzazione avverte che il numero potrebbe essere molto più alto, dato che molti migranti muoiono durante il viaggio e i loro resti non vengono riportati. E non recuperato”.

“Le storie che abbiamo ascoltato da coloro che hanno attraversato la foresta di Darien testimoniano gli orrori di questo viaggio”, ha dichiarato Giuseppe Lupret, capo missione dell’OIM a Panama.

Lopret ha aggiunto che molti dei migranti che si sono avventurati attraverso la foresta “hanno perso la vita o sono scomparsi, mentre altri ce l’hanno fatta ma ora soffrono di gravi problemi di salute, sia fisici che mentali”.

"Le persone che percorrono questa strada sono esposte ai pericoli della giungla, del clima e del terreno, nonché ai trafficanti di esseri umani e alla criminalità organizzata.".  (Foto: Organizzazione Internazionale per le Migrazioni)

“Le persone che prendono questa strada sono esposte ai pericoli della giungla, del clima e del terreno, così come dei trafficanti di esseri umani e della criminalità organizzata”. (Foto: Organizzazione Internazionale per le Migrazioni)

Circa 3.800 migranti hanno finora attraversato il Darien Gap nel 2023, nonostante le nuove misure di controllo delle frontiere annunciate dall’amministrazione del presidente degli Stati Uniti Joe Biden il 6 gennaio, che stabiliscono che i migranti che attraversano illegalmente saranno respinti e potranno beneficiare del processo di immigrazione legale. , cancellato.

READ  domenica 22 maggio 2022 (18:00 GMT)