Dicembre 9, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Quello che dovresti sapere sull’incontro tra i presidenti di Colombia e Venezuela

(CNN spagnolo) – In un evento senza precedenti da anni, i presidenti di Colombia e Venezuela si sono incontrati il ​​1° novembre, nell’ambito degli sforzi di Bogotà per ristabilire i legami con Caracas dopo anni di rapporti bilaterali interrotti.

Gustavo Petro e la sua squadra sono arrivati ​​a Caracas pochi minuti prima delle 14 per incontrare il suo omologo venezuelano, Nicolas Maduro, nel primo incontro dei presidenti da quando il presidente colombiano è arrivato a Casa de Nariño il 7 agosto.

“L’incontro fa parte della leadership del presidente Gustavo Petro per rafforzare l’economia della regione e socializzare la sua agenda nell’interesse del blocco latinoamericano e della protezione dell’Amazzonia, e come parte degli incontri preparatori per la COP 27”, dire affermazione Dichiarazione della riunione della presidenza colombiana.

L’incontro dovrebbe svolgersi a Caracas martedì a mezzogiorno, quando Petro pranzerà con Maduro, secondo Casa de Nariño.

incontro principale

L’incontro giunge in un momento importante del ripristino delle relazioni bilaterali tra Colombia e Venezuela, una delle principali scommesse del governo Petro, con azioni iniziate nell’agosto di quest’anno, prima con Nomina ambasciatori nei due paesi poi, Ripresa del commercio di frontieraChiuso da anni.

Il presidente della Colombia, Gustavo Petro (L), e il ministro dei trasporti del Venezuela, Ramon Velasquez, si stringono la mano durante il Protocol Act per riaprire i confini dei due paesi il 26 settembre 2022. Getty Images)

L’incontro è stato tenuto dal presidente dell’Assemblea Nazionale Costituente al governo del Venezuela, Diosdado Cabello, uno degli uomini forti del Chavismo.

“Che arrivi il dialogo con il presidente della Colombia, ciao, che arrivi il dialogo. Molte cose sono in sospeso, da quando i presidenti vicini non si sono incontrati”, ha detto lunedì Cabello.

READ  Ultime notizie dall'Afghanistan in diretta | Due aerei spagnoli volano da Kabul a Dubai con 177 sfollati a bordo | internazionale

Questo è il primo incontro tra i presidenti di Colombia e Venezuela da anni. L’ultima volta che i presidenti dei due paesi si sono incontrati è stato nell’agosto 2016 quando Maduro ha incontrato l’allora presidente Juan Manuel Santos A Puerto Ordaz, in Venezuela, in un incontro privato con i loro Ministri degli Affari Esteri, Maria Angela Holguin e Delici Rodriguez.

Santos Maduro incontro 2016

Il presidente della Colombia, Juan Manuel Santos, e il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, si sono incontrati per l’ultima volta in un incontro privato a Puerto Ordaz, in Venezuela, nell’agosto 2016. All’incontro hanno partecipato i ministri degli Affari esteri, Maria Angela Holguin e Delici Rodriguez. (Fonte foto: Ministero degli Affari Esteri colombiano)

In quel momento dell’incontro con Santos e Maduro, È passato un anno dalla chiusura dei confiniin una decisione presa dal Venezuela dopo uno scontro tra forze di sicurezza venezuelane e civili, che Maduro ha attribuito a “gruppi paramilitari” in Colombia e che ha attribuito all’ex presidente Uribe, che ha poi negato le accuse.

Il Venezuela ha anche deportato più di mille cittadini colombiani che vivevano in territorio venezuelano nel contesto di questa crisi.

Questioni che saranno discusse da Petro e Maduro

Le relazioni bilaterali tra i due Paesi saranno il tema principale di questo incontro, secondo la presidenza colombiana, così come la riapertura del confine, iniziata nel settembre di quest’anno, e il ritorno del Venezuela nei Paesi americani. sistema dei diritti umani.

Ma l’arrivo di Petro in Venezuela martedì è fondamentale a causa delle altre grandi scommesse del suo governo: Colloqui di pace con l’Esercito di Liberazione NazionalePerché il Venezuela è il garante e il quartier generale di questo processo di pace, che dovrebbe iniziare nei prossimi giorni.

READ  Cervantino Festival: si aprono le case di Cuba e Coahuila

Il 14 settembre 2022, il presidente Gustavo Petro ha chiesto a Maduro di essere garante in un processo di pace finale con il gruppo di guerriglia. Una richiesta che Maduro ha subito accolto.

Nei protocolli concordati con il governo di Juan Manuel Santos (2010-2018) questo viene specificato Il Venezuela era il paese concordato per il ritorno dei delegati di pace nell’Esercito di liberazione nazionale Se l’operazione è interrotta o se hanno bisogno di tornare a consultare le loro forze.

Il ruolo di questo Paese nella pace in Colombia è stato molto importante. Non era solo Mediatore ma osservatore e compagno di altri tentativi di colloqui di pace con i gruppi armati e i governi della Colombia, come nell’accordo di pace con le FARC firmato nel 2016, nel rilascio di ostaggi negli anni 2000 e nei negoziati di pace per gli M-19 negli anni ’90.

Il governo Petro e l’Esercito di liberazione nazionale tornano al tavolo delle trattative 4:01

Amazon e America Latina, un altro grosso problema

Oltre alle questioni bilaterali come la politica, la pace e il commercio, Petro e Maduro discuteranno anche di due questioni importanti per la regione: la protezione dell’Amazzonia e “gli interessi del blocco latinoamericano” saranno discussi in questo incontro, secondo una dichiarazione presidenziale dalla Colombia.

Con il ritorno di Luis Inacio Lula da Silva dopo aver vinto le elezioni brasiliane questo fine settimana, Pietro ha parlato Da “Una rete elettrica integrata per l’America con energia pulita” e “Integrazione economica latinoamericana”, il blocco latinoamericano si è ora rivolto a governi prevalentemente di sinistra. Inoltre lo ha detto Ricerca scientifica e “salvataggio” dell’Amazzonia Uno dei problemi principali sarà con il Brasile, regione che condivide anche con il Venezuela.

READ  L'Azerbaigian restituisce altri 10 soldati catturati in Armenia

Diosdado Cabello ha “immaginato” un vertice a cui hanno partecipato Lula, Petro e Maduro.

Questo dovrebbe essere un altro passo verso il ripristino delle relazioni tra i due paesi, che erano al peggio negli ultimi quattro anni, soprattutto nel 2019, quando gli attivisti dell’opposizione hanno cercato di inviare camion di aiuti dalla Colombia. Il governo di Maduro ha affermato che si trattava di una copertura per un tentativo di colpo di stato, ha riferito Reuters.

I precedenti governi di Bogotà hanno accusato Maduro di ospitare gruppi ribelli e criminali colombiani, accuse che ha negato.

Il commercio bilaterale ha raggiunto i 7 miliardi di dollari nel 2008, prima che l’allora presidente venezuelano Hugo Chavez lo congelasse per protestare contro un accordo militare tra Bogotà e Washington.

Secondo l’ambasciatore colombiano in Venezuela, Armando Benedetti, il commercio tra Colombia e Venezuela è arrivato quest’anno. $ 449,7 milioni, con un aumento del 95,5%..