Maggio 19, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Questa coppia americana ha acquistato e ristrutturato una casa all’italiana del XIV secolo

Questa coppia americana ha acquistato e ristrutturato una casa all’italiana del XIV secolo

(CNN) — Acquistare e ristrutturare una casa in Italia è stato spesso il sogno di Doug e Leah Johnson.

La coppia, che vive a Gloucester, nel Massachusetts, dice che a volte tornano a casa mentre sono in vacanza nel paese europeo.

Ma l’acquisto di una proprietà lì non sembrava un’opzione praticabile fino a quando Doug non ha visto un annuncio per un appartamento del XIV secolo a Vasanello, nel Lazio, per soli 13.000 euro. $ 13.450).

“L’idea di qualcosa costruito nel 14° o 15° secolo è davvero intrigante”, dice Doug Johnson a CNN Travel, spiegando che ha una passione per “rinnovare vecchi edifici”.

Un acquisto da sogno

Ha subito individuato una casa con due camere da letto con soffitti alti e un grande camino, e dopo aver fatto delle ricerche a Vasanello, un paese di circa 4.000 abitanti, è stato convinto dell’idea.

Tuttavia, convincere sua moglie che l’acquisto di una casa italiana senza vederla era qualcosa che avrebbero dovuto prendere seriamente in considerazione.

“È stato molto rassicurante”, dice Leah, un’insegnante d’arte in pensione, “la gente pensava che fossimo pazzi”.

Dopo ore di esplorazione della città con Google Earth, la coppia ha deciso di presentare un’offerta di 9.000 euro (circa 9.650 dollari, 4.000 euro in meno rispetto al prezzo richiesto) e sono rimasti sorpresi quando è stata accettata.

Nonostante alcuni problemi durante il processo di vendita, sono stati in grado di trasferirsi in Italia per finalizzare l’acquisizione nel giugno 2019.

“Quando siamo arrivati, conoscevo molto bene la città”, spiega Doug, un insegnante d’arte. “Il nostro agente immobiliare sa dove parcheggiare e come arrivare al nostro appartamento che ci aspetta.”

La sua visita ha coinciso con una festa locale chiamata Infiorata del Corpus Domini, in cui i residenti fiancheggiavano le strade acciottolate tra le chiese con fiori.

“È stato magico essere lì in quel momento”, dice Doug.

Vasanello presenta anche grotte artificiali, antiche mura e tombe risalenti al periodo etrusco, civiltà preromana.

Una volta sistemate le pratiche burocratiche, hanno finalmente potuto vedere la proprietà, che fino a quel momento avevano visto solo in fotografia.

“È stato fantastico essere lì”, dice Doug. “Abbiamo guardato le foto così tante volte, abbiamo sognato come sarebbe stato.”

READ  L'Italia presta attenzione al Mestalla

Ben presto divenne evidente quanta parte della proprietà fosse stata lasciata dal precedente proprietario che si era trasferito anni fa.

Congelato in tempo

I Johnson hanno trovato una proprietà abbandonata su Internet e hanno fatto un’offerta. Credito: Doug Johnson

“È incredibilmente vecchio”, dice Doug. “Era come se tutto fosse congelato nel tempo.”

Dopo aver ispezionato a fondo la loro nuova proprietà, si sono presi un momento per accecarsi.

“È una bella sensazione”, aggiunge Doug. “Ma sicuramente ci siamo resi conto che avevamo molto lavoro davanti a noi.”

Mentre Johnson aveva una certa esperienza nel rinnovare proprietà negli Stati Uniti, la coppia non sapeva come sarebbero andate le cose in Italia.

“Abbiamo visto persone farlo in programmi TV”, dice Leah. “Ma non abbiamo parlato con nessuno.”

Hanno elaborato piani di progettazione, assunto un architetto e un falegname.

Durante la pulizia della proprietà, hanno scoperto che alcune delle vecchie piastrelle in cotto che ricoprivano il pavimento erano staccate.

Quando si sono alzati, la coppia è rimasta scioccata nel trovare un ripostiglio sotto, cosa che ha iniziato a preoccuparli.

“Ho ripiastrellato le piastrelle. Oh, ho pensato che potesse essere un problema.”

La struttura si è rivelata “non solida” ed è stato necessario sostituire le travi di sostegno sotto il solaio.

L’unico modo per completare l’opera è contattare i proprietari dell’altra unità sottostante e chiedere il permesso di entrare.

Una volta trovato il proprietario, hanno deciso di acquistare un’unità del costo di 3.500 euro (circa 3.623 dollari USA) per ampliare la proprietà ed eliminare un po’ di seccature dal processo.

“Una volta che l’abbiamo posseduto, è stato molto facile da ricostruire [el techo]”.

Con tutte le travi che si sgretolavano tranne una, decisero di strappare l’intero soffitto e collegare le due unità con una scala a chiocciola.

“La vecchia atmosfera”

Cucina Johnson dopo la ristrutturazione. Credito: Doug Johnson

Dopo aver acquistato due unità nello stesso edificio, la coppia ha trovato un’altra area che potesse utilizzare la cantina sotto la loro seconda proprietà, e hanno deciso di acquistarla per € 2.500 (circa US $ 2.588).

Raccontano di aver dovuto forzare la serratura per entrare nella grotta, abbandonata da anni, e si sono divertiti a trovare botti di Chianti e bottiglie di vino.

READ  La Costiera Amalfitana è uno dei grandi tesori d'Italia

Quindi hanno in programma di rifare le scale che portano alla grotta, riempirla di portabottiglie e creare un’area di degustazione di vini.

“Ci piace bere vino, e ce n’è molto nei vigneti intorno alla valle”, spiega Doug.

Hanno creato un bovindo che si affaccia dal piano della seconda unità, sopra la cantina, e alcune delle vecchie botti di vino possono essere viste dall’alto.

Secondo Doug, il costo finale per l’acquisto delle tre proprietà è stato di € 15.000 (circa US $ 15.530), con i lavori di ristrutturazione quasi completati costati tra € 75.000 e € 105.000. (da USD 77.654 a USD 706.06.000), tasse e supplementi inclusi.

Nel progettare gli interni, la coppia afferma di essere determinata a mantenere “l’aria antica della proprietà originaria”, traendo ispirazione dal Castello Orsini di Vasanello, che risale al 1285, e da altre proprietà storiche della città.

Una delle cose più interessanti del complesso di appartamenti è che è annesso a Palazzo Mercuri Bosaglia, un palazzo reale protetto dal governo italiano, di cui Johnson non era a conoscenza fino alla loro prima visita.

Secondo un recente comunicato stampa, il palazzo sarebbe appartenuto a Sebastiano Mariani, ex sindaco della Toscana, e poi a un conte. Nonostante abbia avuto diversi proprietari nel corso degli anni, il palazzo è ora in vendita.

“Chiunque decida di ripristinarlo deve seguire rigide linee guida ed ha diritto a sovvenzioni governative”, afferma Doug.

Un caldo benvenuto

I Johnson affermano di aver speso da 75.000 a 105.000 euro (da $ 77.654 a 106.707) per i lavori di restauro. Credito: Doug Johnson

“La cosa sorprendente dell’Italia è che conservano molto bene i vecchi edifici. Non è facile demolire un edificio importante”.

Quando viene chiesto loro se sono interessati all’acquisto del palazzo, Doug insiste che un progetto del genere sarebbe troppo costoso.

Tuttavia, spera che “qualcuno che può risolverlo”.

Anche se in precedenza avevano dovuto soggiornare altrove durante i lavori di ristrutturazione, Doug e Leah sono stati finalmente in grado di rimanere nella loro casa italiana quando sono tornati a febbraio.

“È stata un’esperienza incredibile”, dice Doug a CNN Travel via e-mail. “Quattro anni di attesa. Siamo arrivati ​​a tarda notte e abbiamo incontrato il nostro amico Paolo nella piazza principale.”

READ  Firmato il campione italiano Joaquin Korea

“Ci ha dato le chiavi con pizza e focaccia della sua pasticceria. Era riscaldata ed era tutto perfetto”.

Hanno deciso di chiamare la loro casa “Piccolo Tarfufo”, che significa piccoli tartufi, riferendosi alla reputazione della zona come luogo privilegiato per la caccia al tartufo.

Si dice anche che Vasanello sia sede di diverse miniere segrete, e uno dei vicini della coppia afferma di averne scoperto uno sotto la sua proprietà.

I Johnson hanno conosciuto la gente del posto quando si sono trasferiti in città e dicono che “li hanno accolti a braccia aperte”.

“Penso che sia più a causa della novità degli investimenti americani, perché amano la loro comunità”, afferma Doug. “A volte andiamo nei negozi per un cappuccino o una pagnotta e non ci fanno pagare”.

Progetto artistico

Ora che la casa della coppia è quasi finita, non vedono l’ora di trascorrere altro tempo in Italia. Credito: Doug Johnson

Durante la loro ultima visita, si sono dedicati ad andare a un’asta di antiquariato, acquistare cose per il loro appartamento, decorarlo e visitare ristoranti locali come La Pecora Latra.

Ora che il loro sogno italiano si è avverato, i Johnson non vedono l’ora di trascorrere più tempo nella proprietà recentemente rinnovata.

Quando Doug andrà in pensione, hanno in programma di trascorrere almeno tre mesi all’anno in Italia, consentendo ai cittadini statunitensi di continuare a esplorare la zona.

Avevano già raggiunto Orvieto, a circa 45 minuti di distanza, e la cittadina collinare di Santo di Stefano. Civita di BagnoregioSituato a circa 50 minuti in auto.

“Ogni volta che andiamo, trascorriamo alcuni giorni visitando posti nuovi”, afferma Doug.

Mentre la sua famiglia e i suoi amici non erano dell’idea quando hanno iniziato il progetto, è giusto dire che hanno cambiato idea nel tempo.

“Sono tutti entusiasti”, aggiunge. “Soprattutto mia figlia maggiore. ‘Papà, cosa hai appena fatto?’ Lo era, ma ora è eccitata perché si rende conto che non era una truffa. Quindi è finita”.

Oltre al progetto di ristrutturazione della loro casa all’italiana, i Johnson stanno “restaurando con cura” una scuola di una sola stanza a Gloucester costruita nel 1743, che è la loro casa a tempo pieno.

“Adoro restaurare vecchi edifici e io e mia moglie siamo insegnanti d’arte, quindi questo è un progetto artistico”, afferma Doug.

“La sto convincendo ad acquistare queste vecchie proprietà, e fortunatamente è una brava persona con cui venire con me.”