Maggio 22, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Questo è “Aquamarine”, il simulatore di animali domestici basato sull’intelligenza artificiale di Niantic |  video gioco

Questo è “Aquamarine”, il simulatore di animali domestici basato sull’intelligenza artificiale di Niantic | video gioco

niatico appena rilasciato acquamarina, un nuovo e innovativo simulatore di animali domestici che combina il mondo reale, animali domestici virtuali e intelligenza artificiale. Aquamarine è disponibile per entrambi i dispositivi iOS e Android su App Store e Google Play.

Le acquamarine, o puntini, sono creature immaginarie ipotetiche con un trucco genetico unico e una straordinaria consapevolezza di ciò che li circonda e dell’ambiente. Peridot è in letargo da secoli e si è appena risvegliata in un mondo completamente diverso da quello che conosce. Pertanto, l’aiuto dei loro custodi sarà essenziale per potersi prendere cura di loro.

Grazie alla tecnologia sviluppata da Niantic, i giocatori potranno legarsi a questi animali domestici digitali nello stesso modo in cui lo farebbero con animali reali: possono accarezzarli, lanciare una palla, dar loro da mangiare, insegnargli trucchi o vestirli. Inoltre, l’applicazione include una funzione che consente di scattare foto e video con Dots..

Una volta che i Puntini saranno abbastanza grandi, i Custodi potranno lavorare insieme per allevare una nuova generazione di Puntini e diversificare le specie.

Grazie ordine eredità Da Niantic, ogni punto contiene DNA unico al 100%, dando origine a infinite variazioni di creature. Il numero di differenze supera il numero di stelle nell’universo o granelli di sabbia su tutte le spiagge della terra. Questo è 2,3 x 10^24.

Col tempo, i giocatori lo scopriranno modelli acquamarinaRicette distintive e diversi tratti fisici e di personalità hanno abbracciato i nuovi spot. Alcuni di questi archetipi assomigliano a creature reali e mitiche, come un pavone, un ghepardo o persino un unicorno o uno yeti. I caregiver potranno lavorare insieme per ottenere tutti gli archetipi mentre raccolgono tratti rari o difficili da ottenere.

L’obiettivo di Peridot è quello di riunire gli operatori sanitari del mondo reale mentre creano e si prendono cura di nuovi puntini. Avranno la possibilità di utilizzare Campfire, l’app social di Niantic, per connettersi con altri membri della community e creare nuovi Dots.

READ  Quando verrà lanciato Apex Legends Mobile? Apex Legends Mobile, Rewards, Apex Legends, Arti elettroniche, Mobile

Tecnologia AR rivoluzionaria: la piattaforma Niantic Lightship

Sviluppato da Niantic, Peridot utilizza la piattaforma faro galleggiante Da Niantic fino al gioco offre un’esperienza completa in realtà aumentata. Grazie ad anni di ricerca sulla visione artificiale e sull’intelligenza artificiale, i progressi come la mappatura in tempo reale, il rilevamento degli ostacoli o la segmentazione semantica consentono a queste creature di interagire con il loro ambiente in modo più realistico, allo stesso tempo. Stanno imparando e diventando più intelligenti.

Ad esempio, Dots sarà in grado di riconoscere dove si trova il divano e sistemarsi per un pisolino. Individuano persino gli schermi TV e non esiteranno a dirti cosa pensano di te, soprattutto se lo vedi quando dovresti fare una passeggiata. Per strada possono distinguere tra terra, acqua, erba, sabbia o cemento, così come persone, animali o fiori. Tutto ciò consente un’esperienza di gioco completamente diversa rispetto ai giochi tradizionali.

Anche se oggi Peridot si gioca attraverso un dispositivo mobile, la visione a lungo termine dell’azienda è quella di portare l’esperienza su altri dispositivi, tra cui realtà aumentata o occhiali per realtà mista.