Ottobre 6, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Questo è noto dall’audio trapelato su Byron Castillo | Cosa dicono del caso in Cile e altro sul calciatore ecuadoriano | le risposte

La storia infinita. lato E il , sempre nell’occhio del ciclone. Questa volta è stato possibile conoscere il calciatore in termini di nazionalità, dopo che la voce è stata filtrata dai media inglesi, Pubblicalo. Nel materiale si sente come Castillo si rende conto di essere nato in Colombia e non in Ecuador, come era noto fino ad ora.

Ricordiamo che giovedì è fissata l’udienza davanti alla commissione per i ricorsi FIFAdove la parte che difende gli interessi Cercherà di ribaltare la sentenza, con dubbi sulla nazionalità dell’attuale giocatore del Leon de Mexico.

Che fine ha fatto il castello di Perun?

Secondo quanto ascoltato nel podcast trasmesso da Dayli Mail, Castillo ammette di essere nato in Colombia, la sua città natale di Tumaco. Inoltre, un uomo d’affari con cittadinanza ecuadoriana è stato menzionato come la persona che lo ha aiutato a ottenere la sua nuova identità.

Queste dichiarazioni del giocatore faranno parte di un’intervista rilasciata dal giocatore a dicembre 2018. Nella conversazione, Castillo ha rivelato: “(sono nato) a 95 “. La domanda successiva dell’intervistatore è stata: “E qual è l’anno della carta d’identità? Risponde “98″” per confermare in seguito che il suo vero nome sarà: “Bayron Javier Castillo Segura”.

“Io e una sorella. Il nome di mia sorella è Maria Eugenia. Il nome di mio padre è Harrison Javier e mia madre è Olga Eugenia Segura Ortiz. Sanno tutto …”, ha aggiunto la nazionale ecuadoriana.

READ  Brasile - Paraguay in diretta | Turno di qualificazione ai Mondiali del Sud America

Cosa dicono in Cile sul caso di Byron Castillo?

“Byron Castillo ha ammesso di essere nato in Colombia in una registrazione audio trapelata”, riporta Redgol media. Nel frattempo, ADN titola: “Giorni prima dell’appello della FIFA: filtrano l’audio mentre Byron Castillo ammette la sua cittadinanza colombiana”. Inoltre, La Terceira ha scritto: “Prove essenziali per La Roja nel suo sogno di registrarsi in Qatar: un quotidiano britannico pubblica la presunta confessione di Byron Castillo in cui confessa di essere colombiano, non ecuadoriano”.

Cosa si sa del caso Byron Castillo: si incontrano giovedì?

Va notato che questa voce filtrata non era nei piani difensivi dell’ANFP cilena come argomento per la causa intentata qualche mese fa alla FIFA. Con questo, la squadra di Eduardo Carlizzo dovrebbe mostrare questa prova all’incontro di giovedì, e le speranze rinasceranno. il rosso.

Il discorso sul caso Byron Castillo continua, e questa volta arrivano nuove informazioni dai media britannici.  (Foto: AFP)
Il discorso sul caso Byron Castillo continua, e questa volta arrivano nuove informazioni dai media britannici. (Foto: AFP)