sabato, Giugno 22, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Radio L’Avana Cuba | Il presidente Erdogan conferma che il secolo di Türkiye è iniziato

Nel suo discorso, Erdogan ha sottolineato l’importanza dell’unità e della fratellanza tra tutti i cittadini della Turchia.
(foto: RT Erdogan)

ANKARA, 3 giugno (RHC) – Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha proceduto alla cerimonia di apertura presso il Palazzo presidenziale di Ankara, alla presenza di una trentina di capi di Stato e di governo stranieri.

Dopo aver prestato giuramento al Congresso, Erdogan, che ha vinto le elezioni presidenziali al secondo turno e regnerà per i prossimi cinque anni, si è recato al mausoleo del fondatore della Repubblica turca, Mustafa Kemal Ataturk.

Nel suo discorso, Erdogan ha sottolineato l’importanza dell’unità e della fratellanza tra tutti i cittadini turchi, impegnandosi ad abbracciare tutti indipendentemente dalle loro ideologie politiche o origini etniche.

Il primo presidente ha promesso di introdurre una costituzione più liberale nel suo primo discorso sotto giuramento.

Partecipando alla cerimonia di apertura del Complesso presidenziale, alla quale hanno partecipato alti funzionari di 78 paesi, Erdogan ha affermato che la Turchia ha bisogno dell’energia e del contributo di tutti i suoi cittadini.

Abbiamo più che mai bisogno di unità e solidarietà. Pensiamo che la Turchia abbia bisogno di una grande folla di benvenuto per il suo centenario. Per questo invito tutte le nostre 81 ispettorie a lanciare una campagna di fraternità”, ha affermato.

Türkiye ha intrapreso un nuovo percorso dopo la fine della votazione e l’annuncio dei risultati. “Il secolo di Türkiye è iniziato e le porte della crescita del nostro Paese si sono aperte”, ha detto Erdogan.

Riferendosi al rifiuto dell’opposizione di tutte le offerte di riconciliazione dopo le precedenti elezioni, il presidente ha detto di sperare che l’opposizione, inclusi politici, giornalisti e altri, faccia pace con la volontà nazionale e si unisca a lui nella costruzione del secolo della Turchia.

READ  Il premio Nobel per la pace argentino Adolfo Pérez Esquivel è stato ricoverato in ospedale | Argentina | DW

Per quanto riguarda le relazioni diplomatiche della Turchia, il presidente ha affermato che Ankara è determinata a mettere in pratica il motto di Ataturk “pace in patria, pace nel mondo” e ad espandere la sfera di influenza della diplomazia umanitaria.

All’evento al Palazzo presidenziale hanno partecipato funzionari di alto rango provenienti da 78 paesi, tra cui 21 capi di stato, 13 primi ministri e funzionari parlamentari e ministeriali.

Hanno partecipato anche rappresentanti di organizzazioni internazionali, tra cui l’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico, l’Organizzazione degli Stati turchi (OTS) e l’Organizzazione della cooperazione islamica (OIC).

Nel suo discorso, il capo di Stato turco ha innanzitutto dato il benvenuto al presidente del Venezuela, Nicolás Maduro. (Fontana:telesur)

Ciriaco Capone
Ciriaco Capone
"Creatore. Amante dei social media hipster. Appassionato di web. Appassionato fanatico dell'alcol."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles