Maggio 19, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Radio L’Avana Cuba | La Casa Bianca annuncia le condizioni di Lopez Obrador per partecipare al Summit delle Americhe

Jen Psaki durante una conferenza stampa alla Casa Bianca, Washington (USA), il 16 aprile 2021. Andrew Harnik/AP

WASHINGTON, 12 maggio (RHC) Martedì, durante una conferenza stampa, il segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki ha parlato delle recenti dichiarazioni del presidente del Messico, Andres Manuel Lopez Obrador, in riferimento al Vertice delle Americhe.

Dopo che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha annunciato che avrebbe escluso paesi come Cuba e Venezuela, il presidente latinoamericano ha dichiarato che non avrebbe partecipato alla nona edizione dell’evento, che si terrà dal 6 al 10 giugno a Los Angeles (USA). .), se Washington non avesse invitato tutti i paesi.

Un giornalista ha chiesto a Psaki cosa avesse intenzione di fare Biden se Lopez Obrador non avesse partecipato. “Sappiamo che il vertice è una preziosa opportunità per concentrarsi su alcune delle questioni comuni più importanti come la lotta in corso per la libertà e la democrazia”, ​​ha risposto. “Ma gli inviti non sono ancora stati inviati”, ha aggiunto.

Più tardi, un’altra giornalista ha chiesto se Venezuela, Nicaragua e Cuba sarebbero stati rappresentati al prossimo vertice degli Stati Uniti, l’addetto stampa della Casa Bianca ha risposto che non poteva confermarlo perché non era ancora stata presa una decisione definitiva su questo tema.

Il 25 aprile, il ministro degli Esteri cubano Bruno Rodriguez ha descritto il fatto che gli Stati Uniti abbiano cercato di escludere il paese caraibico e altri paesi dal vertice per motivi politici come una “grave battuta d’arresto”.

Quattro giorni dopo, Lopez Obrador ha avuto una conversazione telefonica con la sua controparte americana. In esso, ha suggerito a Biden che nessun Paese dovrebbe essere escluso dall’evento continentale, sottolineando che “la politica deve cambiare”.

READ  Un nuovo terremoto ad Haiti nell'est di Cuba - Juventud Rebelde

Gli disse anche che era importante creare dialogo, comprensione, unità e fratellanza tra tutte le nazioni. Questo è ciò di cui abbiamo bisogno, non il confronto. [Biden] Mi resta da pensarci. “Spero che si risolva ad aprire l’invito e chi non vuole andare non dovrebbe andare, ma nessuno esclude nessuno”, ha detto il politico messicano.

Il presidente boliviano Luis Ars ha detto, questo martedì, che non avrebbe partecipato al Vertice delle Americhe se non fossero stati invitati tutti i paesi della regione, sottolineando che in questo modo agirà secondo i “principi e valori della Stati plurinazionali”. Bolivia. “.

Da parte sua, il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, aveva intenzione di non partecipare all’incontro, secondo due fonti vicine alla vicenda citate da Reuters, e non ha fornito ulteriori dettagli al riguardo. (RT)