Dicembre 7, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Radio L’Avana Cuba | OAS tra abulia e la digressione emotiva di Almagro

Immagine/RFI

Scritto da: Roberto Morrigon

Cinquantaduesima sessione dell’Assemblea Generale Organizzazione degli Stati americani È successo a Lima, in Perù, tra i tentativi statunitensi di imporre la propria visione a Venezuela, Nicaragua e Cuba e la guerra in Ucraina, e lo scandalo di quello che un’indagine giornalistica ha definito il comportamento moralmente inappropriato di Luis Almagro.

Il segretario di Stato americano, Anthony Blinken, ha presentato una dichiarazione sul conflitto nell’Europa orientale, inframmezzata dalla visione occidentale, senza un inviato casa Bianca Prestare attenzione all’argomento principale dell’incontro.

Infatti, la raccolta Dall’illustre OAS il suo motto centrale era “Insieme contro la disuguaglianza e la discriminazione”.

Per gli Stati Uniti, paese che contribuisce per più della metà del bilancio dell’ente, non è stato critico, e l’incontro di Lima è passato, riferendosi al Nicaragua e al Venezuela.

Il capo della diplomazia statunitense ha fatto ricorso alla cupa argomentazione secondo cui l’emisfero chiede il rispetto dei diritti umani in Venezuela, Nicaragua e Cuba, senza che l’oratore esaminasse gli attacchi del suo paese contro le minoranze etniche.

Anche se i Blinken ce l’hanno fatta Organizzazione degli Stati americani Continuando a riconoscere il rappresentante dell’opposizione venezuelana Juan Guaido, la manovra è stata messa a rischio quando 19 membri dell’organizzazione hanno chiesto l’esclusione dell’inviato fittizio del presidente.

vero che Assemblea generale Ho avuto momenti di chiarezza quando ho accettato una risoluzione per difendere i diritti dell’Argentina nelle isole Malvinas e una dichiarazione di solidarietà di fronte al tentato omicidio della vicepresidente Cristina Fernandez.

Ma il quadro è inciampato nelle mani del segretario generale Luis Almagro quando è stata smascherata un’indagine giornalistica pubblicata sul Los Angeles Times.

READ  La campagna di Lula per Rio e il Nordest ha evidenziato la settimana in Brasile

Il controverso Almagro, accusato di lavorare come impiegato del Dipartimento di Stato americano, sta affrontando un’indagine sulle denunce per il mantenimento di una relazione consensuale con un aiutante.

Fuori dal tema delle gonne, l’affermazione, se vera, fa male al magro perché il codice etico Organizzazione degli Stati americani Sono vietati i rapporti intimi con i superiori con i subordinati.

La borsa contro Almagro cresce ogni giorno, dopo che è salito alla ribalta per il suo ruolo nel colpo di stato contro il presidente boliviano Evo Morales e ha preso unilateralmente le redini dell’organizzazione con sede a Washington.

Il presunto inciampo di Almagro salvato Assemblea generale dallo sbadiglio.