Ottobre 6, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Rafa Baboon ci parla della sua relazione con J Balvin, Anitta, Becky G e del successo di “Todo De Ti” di Rauw | LOS40 Urbano

Babbuino di Rafa È diventato uno dei più grandi riferimenti della scena musicale urbana a livello internazionale. Argomenti come Mia, mi stai uccidendo S altrettanto Aggiunge milioni di visualizzazioni, oltre a canzoni che ha composto per altri grandi artisti. Senza andare oltre, siamo tutti composti da Rauw Alejandro.

Ora l’artista atterra con Che amaca Insieme a Shimbala e Bulova, che hanno spinto tutti quelli che l’ascoltavano dai loro posti. A LOS40 Urban, gli abbiamo parlato di questa nuova uscita, delle sfide che sta affrontando, della scrittura di canzoni per altri artisti e altro ancora. Scoprire!

Domanda/i: Grazie Rafa per essere con noi. arrivare con Che amaca insieme a Shimbala e Bulova. Perché li hai scelti per collaborare con te su questo argomento?

Risposta (a): Era un argomento che ho sentito fin dal primo giorno che l’ho fatto che queste erano le persone che sono andate fino in fondo a cui l’hanno dato. Sono un fan di Shimbala e Bulova, e di sicuro ho detto che se avessi intenzione di fare un dembow, volevo che fosse diverso, che avesse un altro core e non assomigliasse a nulla di ciò che stava succedendo, inoltre volevo che fallo con questi due perché sapevo che avrebbero dato il tocco che la canzone ne ha bisogno.

Q: Ha delle voci piuttosto orecchiabili e ha già più di un milione di copie. Pensi di renderti conto che tutte queste persone ti stanno ascoltando o hai difficoltà a crederci?

un: Non sto impiccando. Faccio musica così arrivi dove devi andare. Penso che se inizi a guardare i numeri, ne diventi schiavo. È come se ti mettessi in un altro meccanismo. Non faccio musica per i numeri, ma per le persone con cui divertirsi, ballare e divertirsi. Ogni argomento dovrà essere un esperimento, quindi non mi sono concentrato su nulla di tutto ciò.

D: Tua sorella partecipa Che amaca Regia video Sei una famiglia di talenti. In che modo la musica ha fatto parte della tua vita da quando eri giovane?

READ  Britney Spears arrabbiata per i documentari senza il suo permesso

un: Fin da quando ero giovane, se ci fosse un talent show, uscivo dieci volte per fare tante cose. Ho sempre amato la musica. Studio musica da quando avevo 7 anni, praticando le percussioni, leggendo musica e suonando anche la tromba. È qualcosa che ho da quando ero molto giovane. Non veniamo da una famiglia che fa musica. In altre parole, nessuno nella mia famiglia fa musica. Vengo da una famiglia di scrittori, mia madre è una psicologa e mio padre è un mediatore di conflitti che è anche uno scrittore. Mio nonno era uno scrittore e mio zio era uno scrittore. Penso che sia lì la cosa.

Q: Mescoli molti suoni. C’è qualcosa con cui ti senti più a tuo agio?

un: Mi sento a mio agio quando ne esco. In altre parole, mi stai dando il tipo che non ho fatto e mi motiveresti più che fare la stessa cosa che sta succedendo lì. Penso che mimetizzarsi sempre e provare qualcosa di nuovo mi motiverebbe di più a fare musica e metterci dentro.

Q: Ti abbiamo visto festeggiare con AnitaE il Becky JE il J Balvin. Com’è una festa con loro e con Rafa Baboon?

un: Ci divertiamo sempre. Con Balvin ho un super rapporto. Anita è mia sorella, mi è molto legata e di sicuro quando usciamo ci divertiamo molto. Voglio dire, penso che ci sia un’ottima chimica. Usciamo senza essere artisti. Usciamo come persone. Ci siamo divertiti

D: Sta arrivando la cooperazione?

un: sarà acuto. La verità è che non stiamo parlando di lavoro. Io ad esempio con Anitta siamo grandi amici e non abbiamo fatto… Insomma, abbiamo fatto musica, ma di musica non parliamo molto. Stessa cosa con Balvin. Lì ho incontrato Becky G. Persone super gentili, molto gentili. Mi piace anche il tuo lavoro, ma sì, ci sono sicuramente alcune cose che ti dirò ora.

READ  Silvia Pinal riappare nella sua commedia su una sedia a rotelle, curva e goffa a 91 anni e definisce umiliante questa decisione | persone | intrattenimento

Q: Scrivi canzoni per altri artisti. Com’è il tuo modo di lavorare?

un: Ogni argomento ha un processo diverso. Nessun thread ha lo stesso processo. Quando scrivo per un altro artista, amo che l’altro artista sia in giro e che condividiamo idee perché non voglio imporre quello che voglio fare e non voglio permettermi completamente quello che l’altro sta facendo. Un artista vuole fare, ma invece unisce le nostre due menti. E fa qualcosa che cambia il gioco. Quindi, quando, per esempio, tutto su di te È un argomento che è stato lavorato interamente da zero. Ed è stato qualcosa che ci è piaciuto molto. Rauw ed io abbiamo un sacco di chimica da scrivere, voglio dire ogni volta che ci riuniamo escono grandi cose, quindi sicuramente non ci aspettavamo la portata di questa canzone. Anche se sapevamo che sarebbe stata una cosa importante perché eravamo fuori strada da quello che stava succedendo. Questo fattore di non fare la stessa cosa che fanno gli altri è ciò che ha dato il risultato.

D: Quali sono le canzoni che hai composto per gli altri di cui sei più orgoglioso?

un: Se ti dicessi che non lo era tutto su di te ti mento. Sì, mi piacciono molti temi che mi piacciono Al di fuori del mio obiettivo anche da viceversa. Ho molte canzoni che ho scritto per persone che sono molto importanti per me e sono pazza perché sono uscite così QianE il Ricky MartinEhi Miranda… sono così entusiasta di quei prodotti con cui ho avuto l’opportunità di lavorare perché sicuramente mi rende così eccitato perché vado oltre ciò che le persone sono abituate a sentire da me. Sono sfide personali per me.

D: Quando crei una canzone, sai che sarà un successo?

un: Inizio. Non penso mai. Ho questa aspettativa con tutte le canzoni, ma non creo canzoni in cerca di successo. Faccio canzoni, fluisco con la musica, mi diverto e lascio decidere alle persone. In effetti, tutto ciò che faccio per me stesso è attaccare, lo adoro e penso che sia brutale ma non lo forzo nemmeno. Tutto deve succedere. Non guardo i numeri. Non sto cercando di essere il numero uno. Cerco più persone che si identificano con quello che faccio, trasmettono le mie parole, ballano e si divertono. E ha lasciato un’eredità, non che sia un momento di carriera ma molti anni.

READ  BTS mostra la sua forza agli American Music Awards 2021: ha vinto l'artista dell'anno | Stati Uniti | USA | celebrità | nndc | Luci

D: C’è qualcosa che puoi rivelarci su ciò che verrà dopo Che amaca?

un: dopo, dopo Che amaca Abbiamo avuto una collaborazione davvero interessante e sono pazzo perché la gente la ascolta. veniamo con Pedro Capo Su un argomento verrà fuori. So che nessuno anticipa quello che faremo, è un ritmo diverso e partiamo ora a ottobre.

D: Come conosci Rafa Baboon?

un: Musica. il ribelle. Non seguo le regole e non mi piace seguire le indicazioni. Mi piace portare cose nuove in tavola. Suggerisci cose e questo è fondamentalmente. Sono ben coinvolto con la comunità. Mi piace molto usare la mia piattaforma come risorsa per trasmettere un messaggio quando possibile. Mi considero un ribelle del settore. Mi considero di non seguire il percorso di nessuno, mi piace crearne uno mio e aprire la strada agli altri per seguire il percorso che prendo.

D: Quali sono le sfide da affrontare?

un: Ad un certo punto della mia carriera vorrei vincere un Grammy per poter lavorare con lui Juan Luis Guerra. Se lavoro con Juan Luis Guerra ora posso andare in pensione in pace. Perché le persone capiscano cosa faccio e conoscano la mia musica. Con questo sono soddisfatto e posso vivere felicemente.