Ottobre 19, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Real Madrid: David Alaba: “Tony, cosa ti è successo negli ultimi sette anni?”

aggiornato

14/10/2021 –
12:47

IlUn buon rapporto con Toni Kroos è senza dubbio una delle chiavi principali che rendono impeccabile l’adattamento di David Alaba al White Club. Tanto che fin quasi dal primo momento ha mostrato la sua personalità dentro e fuori dal campo, adottando quando necessario le linee che gli danno già una vasta esperienza sui campi.

Gran parte di questa esperienza e presenza in campo è stata acquisita al Bayern Monaco, una squadra in cui ha trascorso molti anni con Toni Kroos fin dalla giovane età. Ed era sul classico podcast ora solo uno straccio Felix Kroos, fratello del centrocampista tedesco dove l’austriaco Ha chiacchierato cordialmente con i suoi amici della sua prima tappa nel calcioChe senza dubbio gli è valso la sua vasta fama come giocatore professionista. E poi, anche dai suoi primi rapporti con Toni Kroos, che ha dovuto chiedergli poco dopo essere arrivato a Madrid cosa gli fosse successo negli ultimi anni visto che, a quanto pare, il tedesco non voleva lasciare la palestra e la sauna. .

“A Monaco non ti ho mai visto in palestra. Per le prime tre settimane sono stata dentro al bagno turco vestita palla da ginnastica giganteIn un’altra occasione, con i pesi. Alla fine non ho resistito e gli ho chiesto: “Cosa ti è successo negli ultimi sette anni”, ha ammesso l’austriaco.

Lode ai suoi tempi con il Bayern Monaco.Marcus Olmer

Arrivo e partenza da Monaco di Baviera

La sua firma per il Bayern Monaco è Altre cose che David Alaba condivide con Toni Kroos. Non perché siano arrivati ​​contemporaneamente, anche se il primo è arrivato nel 2008 e il secondo nel 2006, senza come il Bayern li abbia convinti a scegliere alla fine il Monaco e non gli altri corteggiatori.

READ  Trevor Lawrence ottiene il suo primo allenatore NFL

Alaba ha concluso: “Volevo andare in Inghilterra, ma mi hanno detto di andare a vedere cosa mi hanno dato. L’ho fatto e non ci è voluto molto per prendere la decisione”. Mentre Cross ha firmato che è convinto allo stesso modo.

I due giocatori hanno coinciso con il Bayern fino a quando Toni Kroos ha lasciato il Real Madrid nel 2014 ed è probabile che l’arrivo di Alaba alla squadra di Madrid abbia molto a che fare con il fatto che il suo ex compagno di squadra fosse uno dei leader della squadra bianca. Ma sembra che Alaba abbia tutto abbastanza chiaro: “Sapevo che se avessi lasciato il Bayern mi sarei trasferito in una sola squadra: il Real Madrid.