Settembre 20, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Record di epilessia criptato nel Regno Unito del valore di $ 250 milioni

I rappresentanti delle criptovalute includono Bitcoin, Ethereum, Doc Coin, Ripple e Litcoin (Reuters)

Martedì la polizia di Londra ha annunciato La più grande confisca di criptovalute nel Regno Unito, Eseguito nell’ambito dell’indagine sul riciclaggio di denaro Quasi 250 milioni, Superando il precedente record stabilito qualche settimana fa.

Gli agenti hanno sequestrato quasi 180 milioni di sterline ($ 250 milioni, 0 210 milioni) di criptovalute, sostenendo che si trattava di “uno dei più grandi sequestri del mondo”.

Questa cifra supera i 4 114 milioni sequestrati dalla polizia metropolitana di Londra a giugno. Indagine per riciclaggio di denaro internazionaleScotland Yard ha insistito senza menzionare quali monete.

Una donna di 39 anni è stata arrestata il 24 giugno con l’accusa di riciclaggio di denaro sporco e successivamente rilasciata su cauzione. È stato interrogato il 10 luglio sulla scoperta di monete virtuali del valore di quasi $ 180 milioni.

“Un mese fa siamo riusciti a sequestrare 114 milioni di sterline di criptovaluta. Da allora la nostra indagine è stata complessa e lungimirante (…) Il sequestro odierno è un altro passo importante di questa indagine, che proseguirà per i prossimi mesi, alla ricerca di coloro che sono al centro dell’operazione di riciclaggio.Il detective Joe Ryan ha spiegato in una dichiarazione.

(Reuters)
(Reuters)

Le criptovalute come Bitcoin vengono costantemente criticate dai regolatori per il loro uso illegale e la facilità d’uso a causa dell’anonimato che consentono.

“Mentre i siti digitali si evolvono, il denaro è il re del mondo criminale, E vediamo sempre più criminali organizzati che usano la criptovaluta per truffare i loro soldi cattivi.Ha detto l’assistente commissario Graham McNaldy. “Sebbene fosse un’area molto non pianificata alcuni anni fa, ufficiali altamente qualificati e unità speciali in quest’area stanno lavorando duramente per stare un passo avanti a coloro che la usano per profitti illeciti”, ha aggiunto.

READ  Miriam Nizza gareggia al Giro de la Toscana in Italia

Le transazioni in valuta virtuale per scopi illeciti hanno raggiunto i 10 miliardi di dollari entro il 2020, o l’1% dell’attività totale nelle criptovalute lo scorso anno, e 21,4 miliardi di dollari quando tale attività ha raggiunto un livello record nell’anno precedente, secondo un rapporto di Sinolysis pubblicato a febbraio.

(Con informazioni da AFP)

Continua a leggere: