martedì, Giugno 25, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Regno Unito, Giappone e Italia stanno definendo un piano per il loro futuro jet da combattimento congiunto

IL Ministri Protezione Regno Unito, Giappone e Italia condivideranno i loro piani il prossimo mese GCAP, che prevede lo sviluppo congiunto del jet da combattimento di nuova generazione. È previsto che Ben Wallace, capo del dipartimento britannico; Yasukazu Hamada (Giappone) e Guido Crosetto (Italia) si incontreranno questo marzo a Tokyo, con l’obiettivo di sviluppare un nuovo dispositivo entro il 2035. Sistemi BAEPer i giapponesi Mitsubishi Pesante occupazioni e italiano LeonardoAnche loro parteciperanno a questo evento.

Fonti vicine all’incontro sono state raccolte dai media locali Il tempo del Giappone Senza specificare la loro identità, affermano che l’incontro aiuterà anche a esplorare la possibilità di vendere il futuro aereo ad altri paesi. Perché ciò sia possibile, il Giappone deve cambiare posizione CostituzioneLe esportazioni di armi sono ora vietate a causa del sentimento pacifista che si è radicato nel Paese dopo la seconda guerra mondiale.

Lui governo giapponese Hai già aggiunto Strategia di sicurezza nazionaleAggiornato alla fine dello scorso anno, una possibile revisione della politica di esportazione militare del paese primo ministro, Fumio KishidaSecondo il leader locale, ha dimostrato di essere pronto a cambiare la costituzione in una fase a partire dal prossimo aprile.

Il futuro caccia del programma GCAP sostituirà circa 330 caccia in servizio entro la metà del prossimo decennio. Nello specifico, ci sono circa 90 dispositivi F-2 Di Forza aerea di autodifesa giapponeseQuesta è una variante locale del modello F-16 americani; e 240 Eurofighter inglesi e italiani.

Primo strumento non americano

Il coinvolgimento del Giappone nel programma è una pietra miliare per il paese, che ha utilizzato esclusivamente aerei da combattimento di provenienza statunitense dalla fine della seconda guerra mondiale. Da qui l’iniziale approccio giapponese al progetto guidato dal Regno Unito Tempesta Non godere della simpatia dell’America.

READ  I codici dell'Italia sono aumentati; Investing.com Italia dal 40 all'1,21% tramite Investing.com

Tokyo ha lavorato per un po’ di tempo sul proprio concetto di jet da combattimento di nuova generazione. fxFarà l’aereo da combattimento F-3 Ha deciso di progettare senza aiuto esterno. Così è possibile Lockheed Martin La fornitura di supporto tecnico, che era stata presa in considerazione da tempo, è stata in gran parte esclusa perché il coinvolgimento di una società americana avrebbe interrotto i piani di esportazione giapponesi per il nuovo velivolo.

GCAP contro FCAS

L’annuncio di un’alleanza tra Giappone, Regno Unito e Italia lo scorso novembre per il jet da combattimento di nuova generazione, Spagna, Francia e Germania ha suggellato i propri piani per il futuro sistema di difesa. War (NGWS/FCAS), dopo mesi di tesi negoziati tra Airbus E DassaltoI principali partner industriali sono la Germania e l’Italia.

Avere due grandi programmi nei futuri aerei da combattimento con coinvolgimento europeo (FCAS e GCAP) potrebbe teoricamente creare una sana competizione tra i due programmi per realizzare il sistema migliore, ma molte voci di esperti avvertono da tempo che il vecchio continente non esisterà. Sarà in grado di competere nel futuro mercato dei caccia di sesta generazione, se i suoi diversi programmi non potranno essere uniti.

Aldobrandino Golino
Aldobrandino Golino
"Studente di social media. Appassionato di viaggi. Fanatico del cibo. Giocatore pluripremiato. Studente freelance. Introverso professionista."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles