Ottobre 3, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Riempi l’album della Coppa del Mondo del Qatar 2022? Stai attento, puoi essere ingannato

BOGOTA – Dopo una pandemia e tante difficoltà che il mondo ha dovuto affrontare a causa della crisi sociale ed economica causata dal Coronavirus, quest’anno è stato il più importante e Molti hanno preso la febbre della Coppa del Mondo acquistando e compilando il tradizionale album di Panini per la Coppa del Mondo FIFA 2022 in Qatar.

Seguici sui social network di Bloomberg Linea Colombia: TwitterE il Facebook E il Instagram

Se fai parte di quel gruppo di fan e stai cercando di completare l’album dei personaggi della Coppa del Mondo, Devi stare attento, perché man mano che l’hobby cresce, crescono anche i criminali informatici interessati a ingannare le persone.ESET, una società di rilevamento delle minacce digitali, ha recentemente avvertito.

Come possono ingannarti?

Secondo la società, In Brasile è stata registrata e fatta circolare su WhatsApp una campagna nel tentativo di far credere che Panini offra la possibilità di vincere l’album e 400 figurine. Tuttavia, è una bufala Che cerca di indurre la vittima a scaricare un’app di scansione del codice QR discutibile da Google Play.

L’azienda lo sottolineaSebbene Google Play disponga di meccanismi di sicurezza, è una piattaforma che viene solitamente utilizzata per distribuire malware per Androiddove i criminali informatici spesso riescono a aggirarli e a nascondere il malware dietro tutti i tipi di applicazioni.

Un altro caso è stato confermato in Argentina. In quel Paese, l’Unità Finanziaria Specializzata in Cybercrime (UFECI) ha avvertito della crescita delle truffe sui social network, sui gruppi WhatsApp e su piattaforme come MercadoLibre o Marketplace. Che promette statue e il prossimo album dei Mondiali.

Secondo Camilo Gutierrez Amaya, capo dell’ESET Latin America Research Laboratory, “I truffatori stanno approfittando della rarità e della grande richiesta e offrono l’album e il pacchetto con molte statue attraverso questi canali. Al momento del pagamento chiedono di inviare denaro tramite bonifico. Tuttavia, una volta inviato il denaro, i criminali smettono di rispondere E l’album e le statue non arrivano mai”.

READ  Gli economisti aumentano le probabilità di una recessione in Europa e negli Stati Uniti

Consigli per proteggersi dalle truffe

Secondo Gutierrez, La raccomandazione principale è imparare a non fidarsi. Non fare clic su alcun collegamento che riceviamo né compilare alcun modulo che ci arriva con le nostre informazioni personali. La seconda cosa è abilitare l’autenticazione in due passaggi in WhatsApp e, se possibile, utilizzare un’app di autenticazione e non SMS. In questo modo evitiamo il dirottamento dell’account”.

Un’altra raccomandazione condivisa da ESET per evitare di diventare vittima di questo tipo di truffa è quella di acquistare da punti autorizzati per la commercializzazione di figurine e album.E se hai acquistato tramite piattaforme riconosciute, non lasciarla per continuare la conversazione su WhatsApp o per telefono.