Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Riot Games prenderà in considerazione la riapertura delle accademie a seguito delle richieste dei campionati regionali

cQuando si parlava di una franchigia di campionato al VALORANT, Molti di noi pensavano che la situazione sarebbe stata simile a League of Legends. Un campionato superiore, che non può essere promosso, e con squadre di alto rango, che però possono avere “affiliati”.

però, Nel tempo, Riot Games ha confermato che, trattandosi di campionati con possibilità di promozione, i club non potevano avere squadre di categorie inferiori.. Ciò ha portato a problemi per le associazioni regionali, che hanno chiesto allo sviluppatore di ripensare questa regola.

Coy, eretici e giganti, fuori dalla Spagna

e questo è Questa regola è piuttosto importante per i tornei regionali. Se infine le accademie non sono ammesse, entrambe Koi, come Heretics e Giants, tre dei grandi riferimenti del campionato spagnolo, sarà fuori dalla competizione regionale, Dovranno riempire le loro posizioni con squadre a priori più piccole.

Inoltre, se confermati, rimarranno quattro posti vacanti nel campionato spagnolo, I tre già citati e quelli dell’Artico, che dopo la scomparsa del club sono diventati anche vuoti. Non è ancora chiaro come verranno scelte le squadre che le giocheranno, ma le fonti dicono a Marca di farlo È probabile che si apra un processo di selezione come quello della Premier League.

in secondo luogo, Sembra anche che LVP sarà interessato a promuovere quelle squadre che partecipano alla competizione finale di League of Legendsquindi questo darà loro un vantaggio quando si tratta di raggiungere il rookie, poiché fanno già parte dell’ecosistema della lega.

Riot sta ripensando alle regole accademiche

Poiché si tratta di un nuovo campionato, molti dei partecipanti hanno giocato in precedenza in campionati regionali. Ecco perché questa situazione che sta attraversando il rookie sta accadendo anche in altri paesi, Hanno bisogno di integrare nuove squadre per riempire i posti vacanti.

READ  Mondiali 2022 Europa: Qualificazioni Mondiali FIFA 2022 in diretta

Per questo, sembra, I tornei si sarebbero uniti nella stessa direzione, dicendo a Riot Games di fare un passo indietro e ripensare l’idea delle accademieche consentirà anche alle squadre di competere in campionati nei rispettivi paesi.

Secondo fonti vicine alla redazione MARCA, Questo sarà preso in considerazione da Riot, che riconosce anche che queste accademie sono una parte importante dei campionati, per base di fan o per nome. Vedremo come finirà questa situazione.