Dicembre 3, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Risultati elezioni USA 2022 in diretta | Battaglia per il voto al Senato: i Democratici prendono la Pennsylvania | Elezioni americane

Gli elettori si assicurano i diritti di aborto in Michigan, California e Vermont

Nelle elezioni di medio termine che si sono svolte martedì negli Stati Uniti, non solo la composizione e il controllo delle due camere del parlamento del Paese sono state risolte, ma anche altre questioni che sono state poste al voto dei cittadini, tra cui il diritto all’aborto in cinque Stati: Michigan, California, Vermont, Kentucky e Montana.

Nello stato conteso del Michigan, il 54% degli elettori ha sancito questo diritto nella costituzione dello stato, con la quale questa regione si unisce alla California (69% di Sisis) e al Vermont (76%), due feudi elettorali democratici tradizionali, dove gli elettori hanno anche sostenuto consentire alle donne di prendere una decisione sulla sua gravidanza, anche se solo entro i limiti dello stato.

Le proposte di modifica delle leggi fondamentali di questi paesi arrivano dopo, a giugno, La Corte Suprema ha ribaltato la sentenza Roe v. Wade, che nel 1973 ha conferito lo status federale alla libertà di una donna di interrompere una gravidanza. Annullando tale disposizione, la Suprema Corte di Stato ha ripristinato il potere di pronunciarsi su tale diritto.

Nel Kentucky conservatore, l’esito di un voto su una proposta di emendamento costituzionale per vietare l’aborto è ancora sospeso nell’aria con solo il 5% dei voti ancora da contare. Con il 95% dei voti registrati, il “no” viene imposto sul “sì” con un margine ristretto.

In Montana, gli elettori hanno dovuto scegliere se approvare una legge “nati vivi”, che costringerebbe gli operatori sanitari a fornire assistenza medica ai bambini nati vivi dopo aborti falliti. Gli attivisti anti-aborto ritengono che alcuni feti vengano abbandonati senza cure mediche dopo essere sopravvissuti a un aborto spontaneo, nonostante i dati confermino che la sopravvivenza a tale intervento chirurgico è estremamente rara. I medici che non curano questi bambini saranno multati fino a $ 50.000 e rischiano fino a 20 anni di carcere. 13 stati vietati o limitati In alcuni casi, l’aborto. (agenzie)

READ  Cosa è successo il 27 aprile?