Volo Cancellato? Il fiore del reddito di “non” cittadinanza

L’esclusione dai Mondiali di Calcio ci ha risparmiato la solita pletora di Commissari Tecnici che ci avrebbero spiegato, minuto per minuto, la giusta formazione e tecnica di gioco idonee a farci vincere l’ambita coppa.

Ora, tutti sanno che “Natura abhorret a vacuo” (La natura rifiuta il vuoto), e quindi, quegli stessi soggetti (sempre del Pd), hanno indossato la casacca da economisti.

Per essere esperti di qualcosa, in Tv, è semplice: basta far apparire un sottopancia esplicativo con la dicitura inerente. Il pubblico in studio, in ogni modo, non mancherà, a comando, di spellarsi le mani ad applaudire una delle qualsiasi fregnacce pronunciate dal dotto fannullone di turno.

Nell’attuale contesto politico, un Pd arroccato in un’orgogliosa opposizione, ha sguinzagliato le sue truppe di valenti economisti a fare le pulci agli altrui programmi politici, dopo averli addestrati a dire: “Ma dove sono le coperture?!”.

La “copertura” economica di un provvedimento è una recente scoperta dei partiti sconfitti alle elezioni. Infatti, pur essendo essi fino a ieri addetti ai lavori governativi, non ne conoscevano l’esistenza, visto che il debito pubblico, cioè la mancanza di “copertura” è allegramente e tragicamente approdato ad una cifra che, se si tentasse di scriverla in vecchie lire, verrebbe rifiutata come Error” da qualsiasi normale calcolatrice portatile (solo i sofisticati computer della Nasa riuscirebbero a digitarla).

Il grido di dolore della paventata sciagura della “non copertura” riecheggia quotidianamente in tutti pensosi dibattiti televisivi. Primo fra tutti in quelli inerenti l’argomento del cosiddetto “Reddito di Cittadinanza”. Misura, com’è noto, che incanalerebbe risorse, invece che nelle loro tasche sfondate (orrore!), in quella dei meno abbienti.

Risorse mancanti, spiegano meglio, perché sono state già abbondantemente utilizzate, sia per foraggiare banche e banchieri d’area amica (di merende), sia per sovvenzionare il miracoloso esperimento economico, e per la prima volta applicato al mondo, del “Reddito di Non Cittadinanza”, con il quale si sono faraonicamente elargiti 35 euro al giorno per il mantenimento di “Non Cittadini”.

Un fiore economico questo che, come cantava De Andrè, non poteva nascere dai diamanti del pensiero pensato, ma soltanto dal letame del tornaconto personale.

Profetico, sempre De Andrè, quando faceva evidenziare al suo sconfortato Carlo Martello (da me impersonato nell’immagine):

“È mai possibile o porco di un cane/ che le avventure in codesto reame/ debban risolversi tutte con grandi putta…a…neee?”

Maurizio Silenzi Viselli