Volo Cancellato? “Invasione dal Pianeta Kretinos dei Kretinis Pd”

Alcuni studiosi hanno evidenziato la presenza nei bassorilievi Maya ed Egizi di strane figure ed oggetti riconducibili ad alieni, di superiore intelligenza, sbarcati sulla terra.

Naturalmente l’infinito universo presuppone l’esistenza di umanoidi anche d’inferiore capacità mentale rispetto ai terrestri.

La realtà attuale italiana sembrerebbe avvalorare l’avvenuto sbarco di tali deficienti cosmici sulla penisola italica.

L’osservatorio satellitare Hubble della Nasa avrebbe individuato anche il pianeta di provenienza di tali alieni: Kretinos.

I suoi abitanti, Kretinis, dopo avere completamente distrutto l’economia e la già scarsa cultura in esso esistenti, ed essendo quindi costretti ad abbandonare il loro stesso corpo celeste, una volta giunti in Italia si sarebbero dedicati con pari impegno a sfracellare anche il nostro.

Per esaltare al massimo la loro azione, si sarebbero, sempre a parere degli studiosi, coalizzati in un partito chiamato Pd.

Maestri nella disintegrazione della cultura, hanno subito avviato un rimescolamento dei terrestri, in modo da ottenere un’unica tipologia di umanoide, privo di radici e tradizioni: il perfetto zombie. Individuo, in prospettiva, abbastanza scemo da considerare il Kretinis un essere superiore in grado di governarlo.

La seconda fase, quella della devastazione economica, prevedrebbe, sempre a parere degli studiosi, l’industrializzazione su larga scala della poltrona Edera: dalla culla alla tomba.

Lo schema di partenza di tale prodotto sarebbe la già esistente poltrona elettrica “paghi una e prendi due”, in grado di movimentare un anziano a spasso per casa. Essa verrebbe acquistata dallo zombie fin dalla nascita e gli eviterebbe di alzarsi per qualsiasi motivo. Sarebbe, oltre che pannolino e pannolone, anche in grado di salire le scale e condurre lo sventurato al supermercato dove, essa stessa, sceglierebbe gli articoli di merda prodotti dagli stessi Kretinis.

Questa semplice e primordiale strategia, sarebbe attualmente a buon punto d’attuazione, grazie anche all’esistenza di semplici cretini terrestri che sono stati convinti (dopo l’avvenuta corruzione del loro elevato ma avido capoccia) ad associarsi politicamente con loro.

L’esplosiva congiunzione di Kretinis e cretini, prevedono sempre gli studiosi, sarà in grado, sia di rendere inabitabile il pianeta Terra in pochissimi anni, sia ad obbligare quindi questi nuovi Superkretinis all’abbandono di essa verso altri corpi celesti altrettanto accoglienti.

Maurizio Silenzi Viselli