Ottobre 6, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Sainz e Leclerc possono vincere la Coppa del Mondo”

La stagione 2022 è stata a scatti per la Ferrari. E illui è La F1-75 è un’auto vincente, Ma le varie battute d’arresto significano che gli italiani sono lontani sia da Max Verstappen che dalla Red Bull. L’olandese ha battuto Charles Leclerc di 80 punti, e la squadra austriaca sta sfiorando il centinaio di punti dalla scuderia di Maranello.

Cesare Fiore L’ex direttore sportivo di Maranello dal 1989 al 1991, Secondo lui il problema non è la coppia di squadre: “La Ferrari ha due grandi piloti. Non è colpa loro”. Pensa anche che siano candidati per tutto: “Per me sono tra i primi cinque. Charles è incredibilmente veloce in qualifica e Carlos è bravissimo nelle corse. Sainz e Leclerc possono vincere la Coppa del Mondo”.

Il problema di Fioro non è all’interno dell’auto ma non è nemmeno nel muro: “Bisogna rendersi conto che Mattia Binotto ha trasformato la Ferrari in una squadra in grado di vincere ogni gara. Era un grande ingegnere, sia come specialista dei motori che come direttore tecnico”. Nonostante gli elogi per Binotto, sostiene che il boss della squadra italiana deve trovare l’origine del problema: “Ovviamente qualcosa non va con la Ferrari. Ci sono degli errori. Bisogna andare fino in fondo”.

Fioro si confronta con l’ultimo periodo d’oro de Il Cavallino Rampante: “Attualmente, quasi tutto deve funzionare perfettamente per vincere. Negli anni di Todd e Schumacher, la Ferrari aveva una vettura così superiore che l’errore poteva essere nascosto. Questo non può succedere adesso”.