Settembre 20, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Salute, COVID-19, Istruzione e agricoltura, le priorità del Perù per il 2022

2 settembre 2021, 17:55LIMA, 2 set. (Prensa Latina) Salute, lotta al Covid-19, istruzione e settore agricolo sono le priorità del progetto di bilancio del Perù per il prossimo anno, presentato dal presidente del Consiglio Guido Peledo.

Quando il progetto è stato presentato in via generale al Parlamento – poi dettagliato dal ministro dell’Economia e delle Finanze, Pedro Franck -, Peledo ha precisato che le nuove priorità rispecchiavano gli assi strategici del nuovo governo del presidente Pedro Castillo.

Ha detto che i soldi andranno a combattere la pandemia, stabilizzare l’economia e accelerare la ripresa dell’occupazione e dei salari, consentendo una distribuzione più equa delle risorse disponibili e facendo uno sforzo per garantire e migliorare gli standard di vita per i peruviani.

Ha annunciato un aumento del bilancio sanitario del sei per cento per arrivare a 22 miliardi 207mila (5mila 443 milioni di dollari al cambio attuale), di cui 3.0 032 milioni (743 milioni 1337mila dollari) saranno stanziati per combattere l’epidemia.

L’istruzione, secondo il premier, raggiungerà un incremento di 2,6 miliardi di scarpe rispetto al 2021, e con questo aumento assorbirà 35mila 758 milioni di scarpe (ottomila 764 milioni di dollari), ovvero il 18,2 per cento del bilancio nazionale.

Per aumentare la competitività agricola, saranno stanziati 6.161 milioni di sol (1.510 milioni di dollari), che comprendono la costruzione di infrastrutture agricole e il finanziamento dell’agricoltura.

Ha sottolineato che nell’ambito del rilancio economico, viene data priorità all’attività agricola aumentando la produttività e creando opportunità di lavoro attraverso interventi settoriali per rilanciare gli investimenti pubblici.

Peledo ha indicato che il nuovo budget prevede la continuazione di programmi sociali che includono l’alimentazione scolastica nelle scuole delle aree svantaggiate e la riduzione dell’anemia nei bambini sotto i 3 anni.

READ  L'Unione europea pone le condizioni per il dialogo con i talebani e studia il ritorno a Kabul

Nel settore abitativo e urbanistico si registra la continuità del buono di sovvenzione per sostenere l’acquisizione di alloggi e la realizzazione di opere igienico-sanitarie nelle aree rurali e urbane.

La presentazione di Peledo ha incluso un messaggio di unità politica di fronte alle molteplici crisi che stanno colpendo il Paese a causa dell’epidemia e del conseguente danno economico.

Peledo ha anche chiesto l’unità di fronte alla crisi e “lottare per un Perù più equo, con più opportunità per tutti, dove i diritti di tutti sono rispettati e il nostro Paese si sviluppa in pace e armonia”, un possibile riferimento al conflitto conflitto politico. panorama.

msm / signora